Operatore ecologico schiacciato dal mezzo e intrappolato tra le lamiere: la corsa per salvarlo

lunedì 14 gennaio 10:44 - di Paolo Sturaro

Le urla, il dolore. Le fasi concitate dell’intervento. La paura. Un operatore ecologico schiacciato dal mezzo e intrappolato tra le lamiere. È stato salvato dai carabinieri, che non hanno perso un attimo. È accaduto a Buseto Palizzolo, nel trapanese. Durante un normale servizio di controllo del territorio, una pattuglia di militari è stata richiamata dalle urla di un’anziana signora: una persona era appena stata investita e rimasta schiacciata tra un veicolo e il muro della propria abitazione. I militari hanno così raggiunto l’uomo, un operatore ecologico dipendente della società Agesp.

La corsa per salvare l’operatore ecologico

Poco prima, dopo aver parcheggiato il camion per la raccolta rifiuti in leggera discesa e avendo dimenticato di inserire il freno a mano, una volta sceso per raccogliere alcuni sacchetti dell’immondizia di fronte alle abitazioni, ha notato il proprio veicolo iniziare a muoversi e prendere velocità lungo la discesa. L’operaio istintivamente ha rincorso il veicolo nella speranza di limitare

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

In evidenza

contatore di accessi