Napoli, rissa col morto. I familiari si azzuffano al funerale: arriva la polizia (video)

lunedì 14 gennaio 16:07 - di Leo Malaspina

Urla, strepiti, gli spintoni, le botte poi il fuggi-fuggi generale, con la folla aperta in due e il traffico impazzito. Le scene che si sono viste ieri a Napoli, in pieno centro, vicino piazza Carità, sembravano uscite da un film di Nanni Loy. Gente che si picchia accanto alla bara, familiari l’uno contro l’altro, poi l’arrivo della polizia con quel video, tratto dalla bacheca del consigliere regionale dei Verdi Francesco Borrelli, che documenta la parte finale della triste vicenda Una signora, per terra svenuta, è stata così soccorsa e aiutata a rialzarsi». «Troviamo davvero vergognoso che si portino caos e violenze in strada anche in occasioni così drammatiche come quelle di un estremo saluto a un proprio caro», ha dichiarato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli. «Ci dispiace per il dolore delle famiglie coinvolte ma in alcun modo è accettabile porre in essere comportamenti di tale violenza da costringere a intervenire quattro pattuglie delle forze dell’ordine paralizzando il centro cittadino e portando momenti di tensione e preoccupazione tra i numerosi cittadini e turisti che affollavano la strada in quel momento».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi