L’ultima, sguaiata vignetta di Vauro: Salvini con la divisa da carcerato per il caso Diciotti

giovedì 24 gennaio 20:08 - di Corrado Vitale

Figuriamoci se la becera matita di Vauro si lasciava sfuggire l’occasione di sghignazzare sulle disavventure di Matteo Salvini con i giufici catanesi a seguito del caso Diciotti. Il Tribunale di ministri della città etnea ha infatti chiesto l’autorizzaione a procedere nei confronti del ministro degli Interni per “abuso di ufficio” e “sequestro di persona”, tutte imputazioni  che porterebbero Salvini a rischiare dai 3 ai 15 anni di carcere, come da lui stesso affermato. Il vignettista comunista ne ha tratto dunque spunto per rappresentare, su Left,  il vicepremier in divisa da carcerato, con un tetro secondino che gli dice: «Beh, intanto prova questa».

La risata scomposta di Vauro

Vauro non è nuovo a certe, scomposte trovate. Ma. in un certo senso, il livore espresso contro qualsiasi cosa sappia anche lontanamente di destra  fa , in un certo senso, di Vauro, l’interprete fedele dall’attuale mentalitù di sinistra. Questa mentalità è appunto votata all’acredine  per effetto di tutte le frustrazioni, smentite, rovesci subiti   in questi anni dagli ultimi comunisti.  Non  potendo più sperare nel “sole dell’avvenire”, non rimane loro che la risata sguaiata e scimposta. Senza più sole e senza più avvenire.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppe Tolu 25 gennaio 2019

    In tutta la mia vita non ho mai visto dellle persone così maleducate, offensive, prepotenti come i sinistri comunisti rossi. Vengono eletti ed è tutto giusto quel che fanno, fulmini e saette a chi si oppone, vedi un po’ come hanno lasciato l’Italia ultimamente. Vanno all’opposizione e apriti cielo, state mandando in recessione l’Italia, incapaci, e chi più ne ha più ne metta. Sempre ad insultare, mai però a dire quale per loro sia una giusta proposta, normale, hanno rovinato l’Italia quando erano al potere e vuoi che risolvano ora dall’opposizione? Ma per favore, siate umili, ammesso che sappiate cosa vuol dire, fate proposte concrete, ma fino ad ora nisba. Siete solo maleducati, cattivi e prepotenti, il popolo vi ha mandato via, non si vince con un colpo di stato come solo voi riuscite a prendere la cadregga. Fatevene una ragione state perdendo sempre più consensi, giorno dopo giorno, ma si sa, il cavallo che traina il carretto della mondezza ha sempre i paraocchi. E perdincibacco, capisco l’animosità tra perdenti e vincitori ma questo è troppo. Vai Salvini, vai con la Meloni, spazzate via tutto di quel poco che rimane ormai, e meno male, di questa accozzaglia rossa. l’Italia agli italiani sovrani.

  • In evidenza