Il casto Iachetti nel mondo dei mandrilli: «Non faccio più l’amore»

sabato 19 gennaio 14:36 - di Ernesto Ciecaquaglia

Chi l’avrebbe mai detto? Chi avrebbe mai detto che Enzo iachetti, una vita passata tra le veline di Striscia  la Notizia, una passione  travolgente per la bionda mozzafiato Maddalena Corvaglia, chi avrebbe mai detto che, lui, uno degli uomini più invidiati  dagli aspiranti mandrilli italiani, avrebbe proclamato oggi ,  all’età di 66 anni, (quando avrebbe ancora diverse “cartucce”da sparare) la sua anoressia sessuale, sì, insomma, che non gli “tira” più come una volta? Eppure è proprio così. Ecco che cosa Iachetti ha dichiarato in una intervosta al Corriere della Sera.  «Adesso che sto invecchiando cerco un rapporto di anima, la parte sessuale di me si è trasferita nella testa: spero di riuscire ancora a far l’amore, ma penso che accadrà solo se troverò questo tipo di rapporto». Al che il Corriere gli fa un monumento: «Non obbedisce agli stereotipi dell’eterna giovinezza maschile»,

«Avevo 50 anni, lei 21. Fu un amore folle. Poi ho capito che…»

Con questa intervista, crolla veramente un mito: «Da quando la passione ha smesso di comandare i miei muscoli, sono diventato un artista migliore. Ho capito per esempio che mi piace fare il regista». Alla Corvaglia Iachetti dedica solo un mesto ricordo: .«Avevo 50 anni e lei 21, è stato un amore folle, poi ho capito che ero diventato suo papà. Dopo 6 anni ho cominciato a sgridarla per cose stupide. Lei mi chiedeva: “Andiamo in discoteca?”, io le rispondevo: “Ci ho passato la vita, ma a suonare, vai da sola”.». Iachetti,  l’Italia ha perso un mandrillo ma ha acquistato un regista. Poteva andar molto peggio, come nel Dottor Stranamore. All’inizio del film, un generale americano con le smanie gurrafondaie dichiara: «Non do più i miei fluidi alle donne». La storia finisce con l’apocalisse nucleare..

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi