Fratelli d’Italia striglia la Raggi e la Lega: “Roma è allo sbando, basta polemiche”

venerdì 11 gennaio 16:02 - di Davide Ventola

«A riprova della nostra costante attenzione per le grandi difficoltà esistenti nel governo della capitale, una battaglia storica di Fratelli d’Italia, quella per dare maggiori poteri al governo di Roma, è stata portata oggi all’attenzione del Consiglio Regionale del Lazio, proprio a poche ore dall’ennesimo episodio criminale consumatosi sulle strade della città eterna, a cui ha fatto seguito lo stucchevole battibecco tra il sindaco Virginia Raggi e il ministro dell’Interno Matteo Salvini». Così la nota dei consiglieri regionali del Lazio di Fratelli d’Italia: Fabrizio Ghera capogruppo, Giancarlo Righini e Chiara Colosimo consiglieri. «Nel chiedere al Consiglio Regionale del Lazio di impegnare la Giunta a prevedere uno stanziamento di fondi e le iniziative necessarie a rafforzare le prerogative e i poteri di Roma, – continua la nota – il consigliere Chiara Colosimo ha richiamato tutte le forze politiche a riconsiderare l’importanza ed il prestigio di Roma come culla della cultura Cristiano europea e ad attivarsi affinché il Parlamento e la Regione approvino finalmente il passaggio dei poteri dal governo alla amministrazione capitolina, quello statuto di Roma Capitale che è rimasto sempre sulla carta».

Fratelli d’Italia: “Urgono fondi straordinari per Roma”

«Colosimo ha poi sottolineato l’evidente inadeguatezza dell’attuale amministrazione che non riesce nemmeno a contenere le più urgenti criticità, tra autobus in fiamme, slalom tra le buche, blocco del ciclo rifiuti, – prosegue la nota del consiglieri regionali del Lazio – riconoscendo tuttavia l’impossibilità per chiunque con gli attuali strumenti legislativi, di amministrare una metropoli grande 12 volte Parigi, 7 volte Milano, che comprende anche lo stato Vaticano». «L’immagine di Roma, ha poi concluso Colosimo – l’attrattiva che esercita nel mondo per il suo patrimonio artistico, per il valore della sua storia, sono importanti per tutti gli italiani. Noi di Fratelli d’Italia per bocca di Giorgia Meloni abbiamo portato questa mozione sia in città che in parlamento e chiediamo a tutte le istituzioni, a partire dalla Regione Lazio, di seguirci in questa nostra campagna per riportare la Capitale della nazione al livello che le compete. L’ordine del giorno che impegna la Giunta a prevedere uno stanziamento di fondi e le iniziative necessarie a rafforzare le prerogative e i poteri di Roma, è stato approvato oggi dal Consiglio Regionale del Lazio con la sola astensione dei consiglieri Pd», conclude la nota.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi