Caso Diciotti, Meloni: «Noi contro l’autorizzazione a procedere. Vergognoso il M5S» (video)

sabato 26 gennaio 13:51 - di Augusta Cesari

Sui migranti decide il Parlamento non i giudici. Giorgia Meloni è chiara sul caso Dicotti: «Fratelli d’Italia voterà no alla richiesta di autorizzazione a procedere nei confronti del ministro Salvini. Consideriamo francamente vergognoso che venga indagato un ministro che fa il suo lavoro quando nessuno ha pensato a indagare ministri che facevano favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. E considero ancor più vergognoso che il M5S intenda invece votare a favore dell’autorizzazione a procedere. Mi chiedo davvero da che parte stiano i grillini». Lo ha detto il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni in quel di Castelli, in provincia di Teramo, dove si è recata per sostenere la candidatura di Marco Marsilio a presidente della Regione Abruzzo.

Meloni: «Noi ai giudici che si sostituiscono al Parlamento»

Giorgia Meloni esprime forte e chiaro il suo disappunto: «Fratelli d’Italia dirà no ai giudici che vogliono sostituirsi al parlamento e al governo e decidere loro in tema di immigrazione», ribadisce la leader di Fratelli d’Italia.

Meloni: «Solo una è la via»

E rispondendo ad una domanda sul caso Sea Watch, il presidente di Fdi ha detto: «Da tempo Fratelli d’Italia cerca di spiegare al governo che la questione dell’immigrazione non si risolverà mai se ogni volta dobbiamo discutere su dove devono sbarcare gli immigrati che partono. L’unica soluzione sensata e definitiva è un blocco navale al largo delle coste della Libia per impedire ai barconi di partire con un accordo dell’Unione europea e dei governi libici».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Carlo Cervini 28 gennaio 2019

    Carissima Giorgia, dopo il trattamento Berlusconi della Magistratura, se Salvini fa la fesseria di mettersi nelle loro mani, è come mettere la testa sul ceppo e sperare che il boia sbagli il colpo……………..

  • Gabriele Pellegrini 27 gennaio 2019

    Chiarezza di idee e di intenti! Bene!

  • antonio martin 27 gennaio 2019

    Se i giudici vogliono comandare l’Italia, e giusto condannare i giudici e ricordare loro le parole di rito quando stanno per pronunciare una sentenza in aula : “in nome del popolo italiano ….” é palese il suo significato.Cari giudici , voi tutti siete dei “dipendenti” del popolo sovrano. Ricordatevelo !!!

  • Pietro Benigni 27 gennaio 2019

    Siccome le frontiere italiane sono anche frontiere europee, se l’europa non li vuole è chiaro che Salvini le deve chiudere.
    Catania se la deve prendere con l’europa e non con Salvini.

  • Angela. 27 gennaio 2019

    Meloni ha completamente ragione!

  • Giuseppe Tolu 26 gennaio 2019

    I grullini vogliono eliminarlo in questa maniera? Stanno firmando la loro condanna. Molla tutto Matteo, subito a nuove votazioni, gli italiani sono con te e con tutto il centrodestra, tranquillo. Così come scomparsi i sinistrosi spariranno pure questi stupidi bibitari.

  • Carlo Nobile 26 gennaio 2019

    Io sono daccordo son la signora Meloni,i grillini che politica anno? Per i migranti,il parlamento italiano votato democraticamente dagli italiani a tutti i diritti di decidere se farli o meno sbarcare.I giudici non non sono stati votati da nessuno,ma anno solo vinto un concorso.Ora abbiamo un ministro che sta cercando di sistemare la situazione,adetto basta immigrazione e invasione, interpretando il volere del popolo italiano e vogliono processarlo.Il M5S al governo con la lega,a deciso di dare il consenso a indagare e processare il minstro più amato degli italiani. I 5S cosa voglono? stanno al governo e condannano ignobilmente un ministro loro collega. E solo vergognoso,dovrebbero loro dimettersi.e gli stessi giudici che vogliono processare Salvini per quale motivo anno liberato gli scafisti colpevoli delle scorrerie marinare,sono i più colpevoli di tutti,lasciando quei battelli fatiscenti altamente insicuri in mezo al mare e per di più con molto sovraccarico che diventano ancora più pericolosi. Allora per i magistrati costoro sono innocenti che mettono a rischio centinaia di persone,e spesso ci scappano i mori.Il cattivo e salvini che vuole fermarli e così facendo salva molte vite. Brava la meloni.Sono con lei

  • In evidenza

    contatore di accessi