Caos Tav, Toninelli assicura: «Lo studio su costi e benefici sarà pubblico a metà febbraio»

giovedì 31 gennaio 10:48 - di Eugenio Battisti

L’analisi tra costi e benefici sulla Tav «la avremo tra pochi giorni e a metà febbraio la renderemo pubblica in Italia». Lo annuncia dai microfoni di Radio Anch’io il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli. «A metà del mese avremo un primo incontro con la commissaria ai Trasporti dell’Unione europea e con il ministro francese», aggiunge il ministro, «una volta resa pubblica l’analisi in Italia, ci sarà un dibattito e ne discuteremo con la maggioranza». L’Alta velocità Torino-Lione continua a tenere in fibrillazione il governo giallo verde con la Lega su posizioni distanti dai grillini. Quanto a n possibile “scambio” di favore tra il Caroccio e i 5Stelle che preveda una retromarcia sulla Tav da parte leghista in cambio del no dei pentastellati all’autorizzazione a procedere sul vicepremier Matteo Salvini per la vicenda Diciotti, Toninelli è netto: «Siamo persone perbene, non abbiamo motivo di mettere una cosa del genere sul tavolo. Chi fa questi ragionamenti lasci la politica e il giornalismo». Poi il ministro dei Trasporti ha detto «di non essere interessato all’analisi costi benefici della Lega. È fatta da un organo non governativo e non istituzionale. Abbiamo i numeri e stiamo finendo l’analisi»

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *