Blitz contro il caporalato, anche un sindacalista coinvolto. Lollobrigida: «Basta speculare sui disperati»

giovedì 17 gennaio 11:28 - di Angelica Orlandi

«Un grazie alle forze di Polizia di Latina che questa mattina hanno sgominato un’organizzazione criminale dedita allo sfruttamento del lavoro e al caporalato ai danni di centinaia di stranieri impiegati in lavori agricoli in condizioni disumane. Sconcerta che all’interno di questa organizzazione fossero coinvolti anche un sindacalista e un funzionario dell’Ispettorato territoriale del Lavoro. Tolleranza zero per il caporalato, basta speculare sulla pelle dei disperati», ha dichiarato il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida, commentando il blitz della Squadra Mobile di Latina e del Servizio Centrale Operativo della Polizia nei confronti di un’organizzazione criminale dedita allo sfruttamento del lavoro e al caporalato ai danni di centinaia di stranieri impiegati in lavori agricoli in condizioni disumane.

La misura cautelare, eseguita dai poliziotti della squadra mobile e del servizio Centrale operativo della polizia di Stato, ha raggiunto 6 persone che sono state arrestate , e altre 50 che risultano invece indagate. Nel mirino la cooperativa Agriamici di Sezze.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza