Autista la fa scendere dal bus perché senza biglietto: muore assiderata

lunedì 28 gennaio 16:04 - di Redazione

Stava andando a trovare la madre malata in ospedale, ma non avendo trovato il biglietto aveva deciso di salire lo stesso. Un intransigente autista non l’ha fatta salire, nonostante fossero le 4 del mattino e all’esterno ci fosse in corso una vera e propria bufera di neve. La giovane, rimasta per strada, è morta assiderata.

Il dramma di Iryna, 21 anni

Il dramma si è verificato a Olevsk, nel nord dell’Ucraina. Non avendo trovato il biglietto, Iryna Dvoretska aveva deciso di salire lo stesso sull’autobus. Il costo del biglietto, tra l’altro, era una cifra di poco meno di un euro. Una cifra irrisoria. Fatta scendere dal conducente in una zona remota, la 21enne è morta di freddo si legge sul “Sun”. Iryna era una studentessa di medicina, al quarto anno del Novograd-Volynsky Medical College. A ritrovare il suo corpo congelato è stato il padre, guardia forestale, a due giorni dalla sua scomparsa. Secondo quanto ricostruito la giovane era uscita di casa alle 4 del mattino. Poco dopo è stata fatta scendere dal pullman.

Fatta scendere dal bus sulla strada a -20 gradi

A quell’ora la temperatura era a circa -20 gradi. Irina ha iniziato a camminare lungo una strada di campagna per prendere poi una scorciatoia attraverso il bosco. Probabilmente è inciampata e caduta. Secondo il medico legale, la morte della 21enne è stata causata dall’ipotermia degli organi interni. Sul caso è stata avviata un’indagine. Il conducente rischia fino a cinque anni di carcere se dichiarato colpevole.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza