Ancora formiche all’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli: ora avanza l’ipotesi chiusura

lunedì 14 gennaio 13:12 - di Redazione

Nuova segnalazione di formiche, stavolta nel reparto di Chirurgia donne, all’interno dell’ospedale San Giovanni Bosco, al centro di polemiche sui rischi igienico-sanitari dei pazienti dopo la denuncia relativa a una paziente intubata il cui corpo era stato invaso dalle formiche. Non si è trattato evidentemente di un caso isolato. La situazione all’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli dopo il nuovo avvistamento di formiche «è non più tollerabile» e non si esclude «l’ipotesi della necessità della riduzione della attività ospedaliera con chiusura parziale o totale di interi reparti con trasferimento dei pazienti in altre strutture ospedaliere per consentire una totale e definitiva bonifica». Lo afferma il direttore generale dell’Asl Napoli 1, Mario Forlenza. Forlenza fa sapere di aver convocato per mercoledì 16 gennaio alle ore 9 presso la Direzione sanitaria del San Giovanni Bosco “l’intera Commissione d’indagine” sul fenomeno della presenza di formiche nell’ospedale, insieme ai direttori sanitari di presidio e aziendale nonché al direttore del Dipartimento ospedaliero aziendale “per fare il punto della situazione”. Forlenza fa inoltre sapere di aver acquisito una prima relazione sulle iniziative assunte a firma di Emilio Lemetre, direttore del servizio di igiene pubblica della Asl Napoli 1 e coordinatore della commissione d’indagine.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza