Tragedia a Roma, mamma si getta nel Tevere con le figlie di 6 mesi: si cercano i corpi delle piccole

giovedì 20 Dicembre 13:43 - di Redazione

Una tragedia. Una donna  di 38 anni è morta suicida nel Tevere ed è stata trovata all’altezza di ponte Marconi, sulla riva sinistra del fiume. La donna si sarebbe lanciata alle 6,20 da ponte Testaccio, quartiere dove abitava con il marito, come apprendiamo dal Messaggero. Si cercano anche le sue figliolette con le quali si è gettata nel Tevere, due gemelline, al momento disperse. Un testimone ha riferito a un vigile del fuoco: «L’ho vista gettarsi con due bambini». Poi se ne è andato e non è stato possibile verificare con maggiorere accuratezza le sue affermazioni, leggiamo sul quotidiano romano.

L’allarme è stato dato immediamente dal marito che, appena alzatosi, si è trovato di fronte a una situazione allarmante: non ha trovato la moglie a letto e le gemelline erano sparite dalle culle  «Non trovo mia moglie e le bambine, erano con me, siamo andati a dormire insieme e questa mattina non ci sono più», avrebbe dichiarato alla Polizia. La donna è stata ritrovata morta questa mattina attorno alle 6,20 dopo la segnalazioni di un autista che trasportava merci: «L’ho vista gettarsi già dal ponte, correte» ha detto alla polizia senza però riferire la presenza della bambine. L’altro testimone, che avrebbe detto di aver visto la mamma lanciarsi con le due bimbe, non è stato ancora rintracciato. Intanto proseguono le ricerche per riuscire a ritrovare le piccole.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica