Stazione Termini, egiziani aggrediscono una 60enne e le fratturano l’omero

lunedì 17 Dicembre 14:50 - di Gianluca Corrente

Frattura dell’omero, trenta giorni di prognosi e un’operazione a cui sarà sottoposta nei prossimi giorni: questo è costato, ad una ultra sessantenne, l’aver tentato di difendere la propria borsa. I due scippatori, entrambi egiziani, sono stati arrestati immediatamente dalla Polizia di Stato, con l’apporto di due militari della Guardia di Finanza. È accaduto in via Giolitti quando una donna, che stava passeggiando in compagnia di un’amica, si è accorta che – dalla borsetta che portava a tracolla – un uomo le stava rubando il portafoglio. Vista la reazione della vittima, uno dei borseggiatori l’ha afferrata, scaraventata a terra ed è fuggito. Le urla di dolore dell’anziana hanno attirato l’attenzione di una pattuglia del commissariato Viminale e gli agenti sono riusciti a bloccare un egiziano di 21 anni mentre il complice, un suo connazionale di 20 anni, è stato fermato da due militari della Guardia di Finanza. I poliziotti, in commissariato hanno sentito alcuni testimoni che hanno confermato la dinamica dell’accaduto e riconosciuto, nei due egiziani fermati, gli autori della rapina. Al termini degli accertamenti i malviventi sono stati arrestati e posti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Stazione Termini, pochi giorni fa altre violenze

Solo pochi giorni fa, sempre nella zona della Stazione Termini, altra violenza. Un agente della polizia ha sparato un colpo in aria a scopo intimidatorio nel piazzale antistante in piazza dei Cinquecento. L’agente, in servizio in borghese, è intervenuto con altri colleghi per bloccare due nomadi.E da quel momento è accaduto di tutto. I nomadi, armati di coltello e cacciavite, stavano tentando di rapinare un negozio, gestito da un ragazzo del Bangladesh. Gli agenti li hanno bloccati. Ma appena i poliziotti sono usciti dall’esercizio commerciale, dopo preso i due rapinatori, sono stati accerchiati da un gruppo di nomadi. A quel punto il poliziotto ha sparato in aria. Un agente è stato ferito alla mano con il cacciavite, mentre altri due poliziotti sono rimasti leggermente contusi. I due nomadi, un ventiquattrenne e un cinquantanovenne, sono stati arrestati per tentata rapina aggravata in concorso.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica