Senegalese va fuori di testa per i controlli: calci e morsi ai vigili

giovedì 27 Dicembre 9:31 - di Gabriele Alberti

Alcuni vigili  dell’unità antiabusivismo di Milano stavano prestando servizio nell’area commerciale Duomo-Castello Sforzesco dove avevano già effettuato diversi sequestri tra i tanti banchetti abusivi soprattutto vicino al castello e piazza Cairoli. Quando si sono avvicinati a un senegalese che non era nuovo ad aggressioni, l’extracomunitario  si è scagliato contro gli agenti, ha iniziato a dare in escandescenze, prendendo a calci, pugni e morsi gli agenti delle forze dell’ordine, mandandone uno al pronto soccorso. Il 33enne senegalese, già noto alle forze dell’ordine per reati di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, stava vendendo materiale contraffatto in via San Prospero, all’angolo con via Dante. Il senegalese è stato fermato ed arrestato con l’accusa di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Per il vigile aggredito sono stati confermati 15 giorni di prognosi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *