Paperoni d’Italia: ecco chi sono i più ricchi del Belpaese secondo la classifica Forbes 2018

giovedì 20 Dicembre 13:32 - di Redazione

Vendite, acquisiti e nuove acquisizioni hanno rivisitato e corretto la classifica dei “Paperoni d’Italia”, puntualmente stilata da Forbes che, come primo aggiornamento, vede detronizzato dal primo posto della hit Giovanni Ferrero che cede lo scettro del più ricco del Belpaese a Leonardo Del Vecchio, patron di Luxottica.

Paperoni d’Italia: ecco la classifica

Dunque, l’ambiziosa graduatoria vede svettare il prima posizione Del Vecchio, forte della fusione realizzata con i colleghi d’oltralpe della Essilor. E come riportano i vari siti che trattano la notizia in queste ore, il più facoltoso dei miliardari di casa nostra si afferma sui suoi competitor grazie a un patrimonio stimato di 20,7 miliardi di dollari mentre il secondo classificato, Ferrero appunto, scende dal primo al secondo gradino del podio forte di un patrimonio pari a 20,6 miliardi di dollari. Secondo quanto sottolineato a riguardo, per esempio, dal sito de Il Giornale, infatti, «il gruppo Ferrero ha perso posizione a causa dell’acquisizione quest’anno del gruppo Nestlé negli Stati Uniti d’America, che ha tolto dalle casse della famiglia ben 2,8 miliardi di dollari», giustificando quindi la perdita del primato. A far loro buona compagnia in pole position, poi, figurano Stefanno Pessina, numero uno di Wallgreens Boots Alliance, una catena di farmacie diffusa in tutto il mondo, che si guadagna a suon di profitti un ragguardevole terzo posto in classifica con un patrimonio di 12,7 miliardi di dollari.

Flessioni e sorpassi: i più ricchi elencati uno dopo l’altro

Quarto, dopo di lui, Massimiliana Landini Aleotti presidente del gruppo Menarini e donna più ricca d’Italia che può vantare un patrimonio di 7,4 miliardi di dollari dalla sua. Giorgio Armani si staglia al quinto posto, con 7,1 miliardi, registrando una flessione del suo noto marchio di moda che, solo qualche mese fa, poteva vantare 8,9 miliardi di dollari. Gli ultimi – si fa per dire – posti della classifica sono occupati invece da Patron Perfetti, settimo con 5,9 miliardi; Paolo e Gianfelice Mario Rocca, ottavi con 4 miliardi di dollari; quindi, a seguire, Giuseppe De’ Longhi con 3,8 miliardi e Renzo Rosso, che chiude la hit dei Paperoni d’Italia grazie alla sua Diesel, può vantare un cospicuo patrimonio da 3 miliardi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )