Nigeriano senza biglietto aggredisce a bottigliate un controllore dell’Atac

mercoledì 12 Dicembre 15:49 - di Redazione

Ha aggredito e minacciato con una bottiglia di vetro un controllore dell’Atac, che lo aveva sorpreso senza biglietto a bordo di un autobus della linea 558 Anagnina-Cinecittà, a Roma. L’uomo, un nigeriano di 21 anni, senza fissa dimora ma con regolare permesso di soggiorno, è stato denunciato per violenza e lesioni a pubblico ufficiale dai carabinieri di Cinecittà intervenuti sul posto. E’ accaduto ieri sera. Il nigeriano, invece di esibire i documenti, ha rifiutato di fornire le generalità e all’altezza della fermata Ciamarra-Rizzieri ha spintonato e minacciato con la bottiglia il controllore. Il dipendente Atac, di 59 anni, è stato medicato al policlinico Casilino, dove ha avuto 5 giorni di prognosi per le contusioni riportate.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Leonardo Corso 13 Dicembre 2018

    Rispeditelo a casa sua.senza troppe parole. basta con questi africani