Morto Enzo Boschi, uno dei massimi esperti di terremoti: ha diretto l’Ingv per 12 anni

sabato 22 Dicembre 14:02 - di Redazione

E’ morto a 76 anni Enzo Boschi, sismologo e geofisico, tra i massimi esperti europei di terremoti. A darne notizia, esprimendo cordoglio per la scomparsa del professore, è l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia in un testo pubblicato sul proprio sito internet. «Presidente dell’Ing e poi dell’Ingv dal 1982 al 2011», Boschi, si legge nel messaggio.

Il processo dopo il terremoto de L’Aquila

Nato ad Arezzo il 27 febbraio del 1942, Boschi si è laureato in Fisica all’Università di Bologna per poi proseguire gli studi a Parigi, a Cambridge e negli Stati Uniti. E’ stato professore universitario e socio dell’Accademia nazionale dei Lincei. Dopo il terremoto dell’Aquila del 6 aprile del 2009, è stato coinvolto nel processo alla Commissione Grandi Rischi, accusata di aver compiuto, prima del sisma che provocò la morte di 309 persone, un’analisi superficiale e di aver fornito false rassicurazioni agli aquilani. La Cassazione nel 2015 ha assolto i sei scienziati membri della commissione, tra cui Boschi, confermando la sentenza d’Appello che capovolse totalmente la sentenza di primo grado. Il terremoto non si poteva prevedere. Altro che mancato allarme.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sostienici

In evidenza

News dalla politica

Array ( [0] => ppm-bundle )
Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )