Lollobrigida (FdI): “Quale cambiamento? La manovra pare scritta da Monti e Renzi”

domenica 23 Dicembre 18:59 - di Guido Liberati

«Governo e maggioranza si scordino di replicare alla Camera quanto accaduto ieri in Senato, dove la manovra è stata cambiata in corsa e approvata di notte senza che le opposizioni abbiano potuto esercitare le proprie prerogative democratiche e costituzionali. Il testo che arriva a Montecitorio nasconde nuove tasse per i cittadini e gli ennesimi miopi tagli agli investimenti». Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida.

Lollobrigida: “Alla Camera daremo battaglia”

«Nel merito sembra scritto dai tecnici di Mario Monti, che non a caso non ha votato contro, e nel metodo ricorda l’arroganza di Matteo Renzi, che condizionava i lavori dei suoi parlamentari nelle Commissioni per poi piegare l’Aula a colpi di fiducia. Il gruppo di Fratelli d’Italia alla Camera si batterà duramente per impedire altre inaccettabili forzature e per rimediare almeno in parte ai disastri di questa manovra non farà sconti sul decreto in arrivo a gennaio che definirà tutti i dettagli sul reddito di cittadinanza», conclude Lollobrigida.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *