Linea dura su migranti e sicurezza, sondaggi trionfali. La sinistra non ha capito niente

martedì 11 Dicembre 10:17 - di redazione

I sondaggi dicono che il decreto sicurezza piace a un italiano su due, il che porterebbe a immaginare che la linea-Salvini sia maggioranza assoluta nel Paese mentre la sinistra, che come sempre, grida “al lupo al lupo”, rappare spiazzata e completamente avulsa da quelli che sono oggi i sentimenti popolari.

“Oggi un italiano su quattro cita spontaneamente la sicurezza quale priorità su cui il governo dovrebbe intervenire”, racconta Il Corriere della Sera. Secondo un sondaggio pubblicato oggi dal quotidiano di via Solferino, a cura di Nando Pagnoncelli,  particolare, il 49% si aspetta risultati positivi in termini di gestione dell’immigrazione, mentre il 34% è di parere opposto, e il 47% è convinto che il decreto migliorerà l’ordine pubblico e il contrasto dei fenomeni criminosi, mentre il 36% non pare fiducioso in proposito. «Le attese positive prevalgono nettamente tra gli elettori della maggioranza, ma anche tra quelli del centrodestra non governativo, nonché in misura più contenuta tra indecisi e astensionisti, e fanno pure breccia nel centrosinistra, sia pure minoritariamente (tra il 16% e il 18%). A esprimere più fiducia sull’efficacia dei provvedimenti sono le persone più anziane, quelle meno istruite, gli operai e i lavoratori esecutivi, artigiani e commercianti, e coloro che risiedono nei comuni di piccole o medie dimensioni. Insomma, i ceti più popolari, tradizionalmente più esposti agli allarmi sociali».

Il Corriere ha chiesto un parere anche sulle parole dell’ex segretario della Cei Nunzio Galantino, che dichiarò che inserire il tema dell’immigrazione in un decreto sulla sicurezza è «un brutto segnale». Anche qui un italiano su due (49%) dissente dal prelato e sta con Salvini e il governo. Così come sulla legittima difesa dove il 50% degli italiani si dice convinto della giustezza delle nuove norme e solo il 16% si mostra preoccupato ed è del parere che si debba evitare di legittimare sempre e comunque la difesa personale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • daria 11 Dicembre 2018

    Purtroppo, il sondaggio dice pure il contrario, e cioe’ che,sempre ad italiano su 2,va bene essere invaso da falsi poveri profughi. Forse agli italiani servono altri 700.000 africani che vagano per l’Italia spacciando, stuprando e rubando? Probabilmente gli attuali 700 mila non bastano ancora.

  • Sostienici

    In evidenza

    News dalla politica

    Array ( [0] => ppm-bundle )
    Array ( [0] => jquery [1] => paypal-ipnpublic-bn [2] => jquery-easy-ticker [3] => super-rss-reader [4] => wc-add-to-cart [5] => woocommerce [6] => wc-cart-fragments [7] => advanced-invisible-antispam [8] => bootstrap [9] => main [10] => wp-embed )