Bimbo di un anno muore soffocato in un centro d’accoglienza vicino a Cagliari

martedì 18 Dicembre 13:50 - di Redazione

Stava mangiando insieme alla mamma, ma qualcosa gli è andato di traverso. Un bimbo di un anno è morto soffocato a Villasor, in Sardegna, nel Medio Campidano. Il piccolo era ospite insieme alla mamma originaria del Mali di un centro di accoglienza. È stata la donna a dare l’allarme, quando ha visto che il bimbo non riusciva più a respirare. Sul posto è immediatamente arrivata un’ambulanza del 118 che ha trasportato il piccolo e la madre in un’area vicino al cimitero dove è atterrato un elicottero che avrebbe dovuto trasferirli all’ospedale Brotzu di Cagliari. Ma è stato tutto inutile. Il trasferimento non è mai avvenuto perché nonostante i tentativi disperati di rianimarlo, il bambino è morto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica