Usa, via libera alla carne artificiale: si “coltiva” in laboratorio da cellule staminali

lunedì 19 novembre 19:32 - di Redazione

La carne artificiale, ovvero coltivata in laboratorio da cellule staminali, potrebbe presto arrivare in commercio. Almeno negli Usa. Il dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti e la Food and Drug Administration (Fda) hanno dato il via libera e assicurato il controllo sulla produzione, in modo che la carne sintetica possa essere venduta ai consumatori di tutto il Paese. A darne notizia è stata la stampa americana, rilanciano una dichiarazione congiunta rilasciata dalle due agenzie. Nella nota viene spiegato che la Fda e l’Usda – come si legge su Newsweek – collaboreranno per «promuovere questi prodotti alimentari innovativi e mantenere i più elevati standard di salute pubblica». In particolare, la Fda sarà incaricata di regolamentare la raccolta, la conservazione e la coltivazione delle cellule utilizzate per produrre la carne artificiale, mentre l’Usda lavorerà alla produzione e all’etichettatura degli alimenti. «Una transizione dalla supervisione dalla Fda alla Usda si verificherà durante la fase di raccolta delle cellule», afferma il comunicato.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

In evidenza

contatore di accessi