Travolgente La Russa a Scherzi a parte: il suo cane Fiamma diventa Bella Ciao e… (VIDEO)

sabato 24 novembre 10:47 - di Lara Rastellino

Intervista-di-bonolis-a-la-russa-durante-scherzi-a-parte

Alla fine, c’è voluta una nuova edizione del format per far finire nelle affilate grinfie dei goliardici autori, registi e complici di Scherzi a parte, anche l’ex ministro della Difesa e attuale Vicepresidente del Senato della Repubblica, Ignazio La Russa, protagonista inconsapevole – ma solo fino a un certo punto – della divertente beffa orchestrata con la complicità del figlio dell’onorevole vittima del programma.

Travolgente La Russa protagonista e vittima di “Scherzi a parte”

Dunque, alle prese con l’ingegnosa trovata di uno scambio di cane ordita, guarda caso, in occasione delle manifestazioni indette per il 25 aprile, l’esponente di Fratelli d’Italia non ha tradito le aspettative di chi da lui attendeva una reazione energica che, costringendo gli attori in campo a una situazione al limite del paradossale per contesto e personaggi secondari coinvolti, sforasse nell’autoironia. E così è stato: scambiare l’amata cagnolina Fiamma – una maltese particolarmente affezionata al padrone senior – con un’altro esemplare di razza, più rotondetta ma egualmente espansiva, ribattezzata “Bella ciao” – coglie di sorpresa La Russa che, deciso a riavere il suo fedele amico a quattro zampe, l’originale, senza per questo far mancare comunque sorrisi e coccole al clone di partigiana provenienza, e intuita la possibilità di uno scherzo, si prepara alla contromossa.

Poi arriva “Biondo” con Fiamma in braccio e…

E così, organizzato l’incontro con il responsabile – secondo sceneggiatura – del casuale scambio di cani fuori di un supermercato – un presunto amico di La Russa jr nonché attore del programma di Canale 5 – la trama arriva all’epilogo. Ed è proprio a pochi istanti dal finale, quando l’atteso ricongiungimento è ormai questione di minuti, che il politico di lungo corso, che da un po’ ha fiutato lo scherzo, trova le conferme a dubbi sospetti: l’improbabile responsabile dell’improvvido “scambio” è uno straniero, di colore, e con tanto di capelli lunghi rasta. L’attore, accolto con una risata divertita e con un simpatioc “Biondo” – lui, abbigliato e pettinato in perfetto stile Bob Marley – prova a calarsi nella parte, ma lo scaltro La Russa non ha più titubanze e smaschera con decisione complici e comprimari. Quindi, recuperata la sua Fiamma, se la ride a favore di camera per lo scampato pericolo…

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica