Solo 4 anni al tassista abusivo che violentò una ventenne a Milano

mercoledì 14 novembre 18:29 - di Davide Ventola

Il gup di Milano Elisabetta Meyer ha condannato a 4 anni e 8 mesi, Ahmed Nabawy Ahmed Elshebbiny, il tassista abusivo 61enne arrestato lo scorso giugno dai carabinieri della compagnia Duomo con l’accusa di aver violentato una cliente di 20 anni, italiana, dopo averla caricata davanti all’Old Fashion, noto locale della movida milanese.

Il tassista abusivo ha detto di avere ricevuto avances

Il pm Gianluca Prisco aveva chiesto, nel processo con rito abbreviato, la condanna a sei anni per violenza sessuale. In aula l’uomo si sarebbe difeso dicendo di aver subito avance dalla vittima. La giovane ha raccontato agli inquirenti di aver trascorso la notte tra il 15 e il 16 giugno tra diversi locali. Poco prima delle 5 è uscita da sola e ubriaca dall’Old Fashion, ed è salita sull’auto dell’autista fuorilegge da cui si era già fatta riaccompagnare altre volte. Il 61enne l’avrebbe portata in un parcheggio appartato e avrebbe abusato di lei, approfittando del suo stato di incoscienza. Solo al risveglio la 20enne si è resa conto dell’abuso subito. Il racconto della vittima è stato confermato dai medici della Mangiagalli e dai Ris di Parma che hanno analizzato le tracce biologiche trovate sui vestiti della giovane.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Pino1° 15 novembre 2018

    I sinistroidi continuano a dire che le persone che hanno armi in casa vogliono fare gli sceriffi? Stracci multicolore da finocchi agitati al vento ? La mia bimba la violenti e uno str—zo come un prete con la tonaca a dosso lo mette fuori fra un anno ? Ti aspetto fuori dopo avere fatto visita al tonacone merdoso, e all’avvocato poi, con molta calma anche se non ho armi ti faccio il servizietto come fanno i turchi appena arrivi in carcere con il manico della ramazza, fino in gola. Ormai in questo paese la legge te la devi applicare da te non farti prendere per il cucù da quelli che paghi per emettere queste sentenze… ah dimenticavo.. il presidente del tribunale, visita di cortesia mooolltoo speciale, manico in mano !

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica