Scimmie invidiose: “re” scimpanzè diventa star tv e i suoi lo picchiano a morte

mercoledì 14 novembre 17:58 - di Ernesto Ciecaquaglia

Anche le scimmie sono invidiose e il loro astio può anche diventare mortale. Ne sa qualcosa il “re” degli scimpanzè delle foreste tra il Senegal e la Guinea. Parliamo di  «David the chimp», un maschio alfa particolarmente longevo. Mentre  ne venivano filmare montate   le gesta per il primo episodio della nuova serie di Dynasties, andato in onda questo weekend su Bbc Earth, il povero primate  è stato trovato morto nel suo”regno”, brutalmente picchiato dal suo gruppo che aveva nel frattempo eletto un nuovo capo. Lo scimpanzè è stato attaccato solo sette mesi dopo che è stato smontato il set e sono state portate via le telecamere. La notizia è stata data dalla direttrice del progetto Fongoli Savanna Chimpanzee, Jill Pruetz: «È morto per le ferite inferte dai giovani maschi, gli sono letteralmente saltati sopra – riferisce l’antropologa al Daily Telegraph -. Ne sono certa, non ci sono altri animali in grado di infliggere colpi del genere». Un simile odio rasenta quasi l'”umano” e ricorda il rancore micidiale che il compositore Salieri nutri per il genio di Mozart.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica