Saviano, fidanzamento antifascista. La compagna è l’ex cantante dei 99Posse

giovedì 15 Novembre 15:40 - di

Si chiama Maria Di Donna, in arte Meg, la nuova fidanzata di Roberto Saviano. A svelarlo per gli interessati è stato Panorama, spiegando anche che Meg è una ex cantante del gruppo antifascista 99 Posse, nel quale è entrata nel 1994. I 99 Posse guidati da Luca Persico, detto O’ Zulù, cantavano strofe del genere:  “C’ho un rigurgito antifascista/ se vedo un punto nero ci sparo a vista/C’ho un rigurgito antifascista/se vedo un punto nero ci sparo a vista“. Probabilmente queste virulente prese di posizione hanno anche influito sulle sortite di Saviano contro Salvini e il nuovo regime fascista che sarebbe alle porte.

Maria Di Donna nasce nel 1972 a Napoli, precisamente a Torre Del Greco e da subito manifesta una grande passione per la musica, in particolare per il jazz. Dopo l’esperienza con i 99 Posse, la sua voce la porta a collaborare – come riporta Il Giornale – “con altre band che calcano la scena musicale italiana come Almamegretta e Mad Professor. Il salto verso la musica internazionale lo compie però intorno agli inizi degli anni 2000, quando collabora con i Chemical Brothers e soprattutto con Snoop Dogg. Viene presto notata, grazie alle sue collaborazioni fuori dall’Italia, dal regista Spike Lee che la inserisce all’interno del suo documentario Tree’r us con la collaborazione anche di Luca Curto”. Il suo ultimo album è “Concerto imPerfetto” pubblicato nel 2017. Panorama sostiene che i due risultano residenti in una caserma dei carabinieri nel centro di Roma ma sempre secondo il settimanale, la coppia convive sia nella casa di Saviano a New York che in quella della donna a Roma. L’ultimo gossip riferito a Saviano, risalente a 4 anni fa, attribuiva allo scrittore una realzione con la parlamentare dem Pina Picierno.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Laura Prosperini 16 Novembre 2018

    solo pubblicità su pubblicità
    povera Italia mia …

  • Angela 16 Novembre 2018

    E a noi che questo scrittoruccolo da quattro soldi si è fidanzato con una che(a quanto a idee) è peggio di lui ,che ce ne importa?…lui è ricco e può benissimo pagarsi con i suoi soldi la scorta(che fa tanto status simbol),non vedo perché gli italiani che hanno idee diverse da lui debbano pagare le tasse per proteggere uno che non ha alcun rispetto verso questo governo eletto democraticamente!

  • FieroInfedele 15 Novembre 2018

    Caro Babbo Natale, per le prossime festività natalizie vorrei un bel regalo: togli la scorta al sig. Saviano, e così vedremo se continua con le sue uscite degne del miglior buffone di corte.