Rapisce dall’ospedale la figlia di 2 mesi: madre e bimba sono irreperibili

giovedì 22 novembre 15:56 - di Redazione

Rapisce la figlia di 2 mesi dal reparto pediatrico del nosocomio in cui la piccola è ricoverata per una frattura al femore, reparto al quale la madre ha libero accesso per accudire la bimba: la neonata è sparita, insieme ai suoi genitori, dall’ospedale Meyer di Firenze. È giallo sul perché della sparizione e, al momento, madre, padre e piccola risultano spariti nel nulla: introvabili.

Rapisce la figlia di 2 mesi dall’ospedale

Dunque, stando a quanto denunciato dalla polizia, che imputa alla donna – una 30enne di nazionalità romena – il reato di sottrazione di minore, la bimba di 2 mesi sarebbe stata portata via la notte scorsa dall’ospedale pediatrico Meyer di Firenze, dove era ricoverata per una frattura a un femore. Secondo una prima ricostruzione, la neonata sarebbe stata presa dalla madre che, come il padre, era sottoposta a una limitazione della potestà genitoriale. La donna, a quanto risulta al momento, era autorizzata ad accedere nel reparto del Meyer per accudire la figlia e darle da mangiare. La piccola e i genitori, dunque, al momento risultano irreperibili.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica