Padre Nostro, gli anti-Bergoglio all’attacco ma la modifica risale al 2008…

domenica 18 novembre 11:45 - di Redazione
bergoglio padre nostro

Ha fatto molto discutere, e già era accaduto l’anno scorso, l’approvazione da parte della Cei della nuova formula  del Padre Nostro, la preghiera più conosciuta, l’unica che Gesù abbia insegnato ai suoi discepoli e nella quale ogni parola ha un preciso e profondo significato. In particolare l’attenzione si è concentrata su quella frase, “non ci indurre in tentazione”, che in realtà era stata già modificata con la nuova traduzione della Bibbia, nel 2008, approvata dalla Cei sotto il pontificato di Ratzinger.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

In evidenza

contatore di accessi