Giorgia Meloni: «Silenzio indecente e vigliacco dall’Europa su Asia Bibi»

mercoledì 7 novembre 11:18 - di Augusta Cesari

«Da settimane Fratelli d’Italia chiede al governo di offrire la disponibilità dell’Italia ad accogliere in Italia Asia Bibi e la sua famiglia. L’Italia dimostri il coraggio di avere a cuore questa vicenda perché Asia è il simbolo della più sanguinaria e estesa discriminazione nel mondo: quella contro i cristiani. Non possiamo girarci dall’altra parte ed essere indifferenti». Giorgia Meloni in una intervista a “Tempi” torna sulla questione da lei sollevata già qualche giorno fa, nel silenzio generale delle istituzioni mondiali. La presidente di Fratelli d’Italia, è giustamente allibita: «Sono rimasta sconcertata dal silenzio dell’Occidente, in particolare dell’Unione Europea. Un silenzio indecente e vigliacco che conferma il triste declino di un’Europa che rinuncia a difendere le sue radici, la sua identità e la sua storia. La persecuzione dei cristiani nel mondo è un fenomeno allarmante che in alcune Nazioni assume la forma di un genocidio vero e proprio», continua Giorgia Meloni che è sempre molto attenta e sensibile su tutto ciò che rimanda alle radici d’Europa offese e minacciate nel disinteresse generale.

Meloni: «L’ipocrisia del politicamente corretto»

«Ma la comunità internazionale, i grandi mezzi di comunicazione e quegli intellettuali sempre pronti a scendere in campo per qualsiasi sedicente discriminazione rivolgono i loro occhi altrove e se ne infischiano completamente». Già, dove sono i progressisti in maglia rossa? «Così come non si preoccupano affatto – aggiunge la presidente di Fdi – che in moltissimi Stati musulmani, come il Pakistan, l’Arabia Saudita e il Qatar, sia ancora in vigore la pena di morte per blasfemia e apostasia. Stati che qualcuno considera, anche in Italia, come ”amici e moderati».

L’ipocrisia non è tollerabile: «Se vogliamo davvero combattere la persecuzione nei confronti di donne come Asia, bisogna avere il coraggio di denunciare questi problemi e di chiamarli con il loro nome, senza ipocrisie e senza la lente del politicamente corretto. Noi abbiamo combattuto per secoli per avere libertà e democrazia per poi sottometterci a chi considera la libertà e la democrazia un peccato contro Allah», conclude Meloni. Nel silenzio assordante delle femministe, di chi difende la declinazione dei nomi al femminile, di chi propugna le quote rosa.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giancarlo Chiriaco 11 novembre 2018

    Tutti i cristiani del mondo intero devono sentire forte il sentirsi vicini e uniti ad Asia Bibi e alla sua famiglia, forse non ci sono particolari parole con cui poterlo esprimere ma tutti siamo cristiani con e assieme a loro: io da cristiano vorrei dare a tutti loro un unico abbraccio di fede spero che la chiesa cattolica del Pakistan comprenda almeno che siamo tutti insieme e vicini con loro!

  • Alessandra Botta 9 novembre 2018

    Brava Giorgia hai ragione dovremmo portarla in Italia non gli immigranti fannulloni che manteniamo. E una vergogna questo silenzio e questa inazione da parte in specie del Vaticano

  • luca bilzi 8 novembre 2018

    Tacciono su tutto e questo è una vigliaccata

  • Pietro Parini 8 novembre 2018

    Non mi stupiscono ne il silenzio dell’ Italia ne , tantomeno , quello del babelico postribolo chiamato
    ” unione ” ( meglio sarebbe dire “disunione” ) europea , ormai abituati da decenni ad una posizione a 90 gradi nei confronti dell’ islam che , non ne ha mai fatto mistero ,da sempre dichiara che : Ci conquisterà con le nostre leggi e ci dominerà con le proprie !!! E noi a dirgli Bravi !!!
    Quello che mi lascia perplesso , ma neanche più di tanto visto l’andazzo , è l’assordante silenzio in proposito da parte del Sig. Bergoglio § soci . Dopotutto la donna in questione fa parte della loro ”
    ” parrocchia ” o no ?????

  • Francesco Desalvo 8 novembre 2018

    Qui si fa qualcosa solo se qualcuno scende in piazza a protestare. Purtroppo si è sviluppata questa abitudine. Riuscirà Giorgia Meloni a convincere Salvini e Berlusconi di indire come centrodestra una manifestazione in proposito? Non ne occorrono 50.000, ne sarebbe sufficiente qualche migliaio davanti all’ambasciata Pakistana.

    • massetti francesco 8 novembre 2018

      è ora di muoversi ed alla grande!!! prima che sia troppo tardi

  • Silvia 8 novembre 2018

    Clandestini si, Asia Bibi no?

  • 8 novembre 2018

    Lo stesso dicasi dell’antipapa,pronto sempre ad accogliere e lodare i mussulmani ma mai scendere in campo apertamente e con forza per difendere i cristiani nel mondo.
    E l’ONU?:sempre pronto a difendere i diritti umani a proprio vantaggio e contro ogni regola di eguaglianza..

  • Sandy Caine 8 novembre 2018

    Dio petrolio fa passare sopra ogni cosa. Cosa dire del genocidio in atto da una vita in Birmania ! Comunque non vuol capire nessuno che la UE è stata la nostra rovina e la felicità dei capitalisti italiani, sempre più ricchi sopra le spalle dei più poveri. Questa è un’Italia in mano ai banditi e per primi quelli che si danno alla politica, scansafatiche e tutti con la spina dorsale di vetro! Parlano di sociale, ma nessuno ci mette mano perchè non gliene frega niente! Inoltre PD e FI dovrebbero essere cancellati dalla vita politica di questo paese, perchè hanno fatto più danni loro che il maltempo. Per quanto riguarda il Papa cacciamolo dall’Italia perchè è un gesuita maledetto e personalmente lo ritengo l’anticristo per eccellenza! Italia patria nostra!

  • Lisetta 8 novembre 2018

    I buonisti e quelli del Pd oltre al Vaticano dovrebbero essere in prima linea per questa donna è la sua famiglia la cui colpa é essere cristiana in un paese di fondamentalisti islamici. Dove é Savisno, la Boldrini e compagni?

  • Angela. 8 novembre 2018

    Questa Europa non è da cambiare… è da abbandonare,ma i nostri politici non hanno gli attributi come la Gran Bretagna o altri Paesi che al solo nominarla l’unione europea (scritto volutamente in piccolo)…gli drizzano i capelli…

  • Giuseppe Tolu 7 novembre 2018

    E se fosse stata una mussulmana? Decine di stati comunisti in fila per portarsela a casa !!!

  • marco bianchi 7 novembre 2018

    Salvini ha detto che stanno lavorando.D’altra parte non mi sembra che l’Italia possa fare molto. La ue ha qualcosa di decente? E Mr. Bergoglio? Parla sempre tanto,ma sui massacri dei cristiani qualche rara parola. E sul lento genocidio dei cristiani nei paesi islamici,pur denunciato dai vescovi,neppure una parola.

  • Laura Prosperini 7 novembre 2018

    da praticante l’impressione è che si vogliano dimentirare del tutto la radici Cristiane dell’Europa…
    questo perché chi muove la finanza mondiale non è Cristiano

  • Pino1° 7 novembre 2018

    Sempre splendida l’On. Meloni ! Da decenni le comunità cristiane immerse in popoli mussulmani vengono sterminate, le bambine di dieci anni stuprate pubblicamente da decine di inviati degli imam (india) ed assassinate intere comunità per intimorire e piegare quelle comunità! Sono Italiani ? NO ; sono cristiani ? SI ! Il disastro è stato costruito mattoncino su mattoncino dalla chiesa cattolica con i / le missionarie già dall’ottocento, missioni che dovevano occuparsi delle crescita del cristianesimo promosso dalla più potente nazione non nazione in casa altrui… il problema attuale emerge in quanto queste cristianità crescenti sono state sempre abbandonate a se stesse a partire dai loro vescovi ! A cosa servono i martiri ? A glorificarne l’esempio e ricordarli al buon dio nelle domenicali preci? Durissimo doverlo dire e lascio a voi capirne il motivo.. Bene quell’attrezzo biancovestito se la vada a prendere e se la porti in vaticano ! Che aspetta? Il popolo a cui nega da sempre le tasse dovute e l’esempio scomparso con i suoi pretini, o con le chiese che chiede allo stato italiano di restaurare ?
    A Cesare cio’ che è di Cesare, a Dio ciò che è di Dio. Vattela a prendere e pagaci i miliardi che ci devi delle tasse mai pagate, le decime aspettano al popolo e la nazione che ti ospita !!!!!!
    Mettici la faccia e fai il padre pietoso, è il tuo dovere !

  • GIORGIO 7 novembre 2018

    E’ una europa da voltastomaco

  • In evidenza

    contatore di accessi