Difende il figlio da una banda di ventenni e con un pugno gli spaccano naso e zigomi

martedì 6 Novembre 13:53 - di

I bulli lo colpiscono al viso con un pugno e lo mandano in ospedale. L’uomo di 53 anni di Colle Brianza (Lecco) aveva difeso il figlio dalle vessazioni dei suoi coetanei: una banda di  ventenni formata da una ventina di ragazzi di Dolzago nel Meratese. L’uomo ha riportato varie fratture al volto, come appurato dai chirurghi maxillo-facciali dell’ospedale Sant’Anna di Como, dopo che uno del branco, secondo quanto emerso spalleggiato dagli amici, gli ha tirato un violento pugno la sera del 3 novembre. Sulla vicenda, come riporta il Corriere della Sera, indagano i carabinieri che, in attesa di ricevere l’atto di denuncia, stanno comunque cercando di chiarire le circostanze del pestaggio, da ricondurre, pare, anche alla rivalità fra due gruppi di giovani appartenenti ai due diversi paesi della provincia di Lecco.

Secondo quanto ricostruito, il padre aveva deciso di confrontarsi col genitore di uno di questi ragazzi, dopo le ennesime prepotenze subite dal figlio dalla comitiva di Dolzago. La sua intenzione era proprio mettere fine a una situazione che per il ragazzo è diventata insostenibile. Per questo, da Colle Brianza, il 53enne si è spostato nel comune confinante. Tra genitori il confronto sarebbe stato piuttosto deciso, ma limitato alle parole. La situazione è degenerata quando l’uomo si è allontanato. Qualche minuto più tardi, infatti, si è accorto che tre automobili venivano nella sua direzione a gran velocità. Dalle macchine sarebbero scese una quindicina di persone. E poi la violenza.

 Le lesioni  riportate sono naso e zigomo rotti, due denti rotti. Dal letto d’ospedale, riporta ancora il Corriere, il ferito ha parlato di «un incubo», che per il figlio «si trascina ormai da sei mesi». Il ragazzo avrebbe infatti solo la «colpa» di essere «timido». E non cercava vendette, né voleva intimidire nessuno: «Io volevo solo aiutarlo, li ho cercati per parlare e chiedere di smetterla e lasciarlo in pace».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • 6 Novembre 2018

    Le bande di delinquenti sono un enorme problema in tutto il mondo!!!un problema psicologico, animalesco…più la droga che usano…il risultato violenza…e meglio che i giudici Italiani applicano una legge nuova e dichiarazione di guerra contro le bande violente…un altro problema copiato dalla gioventù Italiana..

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica