Decreto Genova, sì nella notte. Rissa sfiorata tra FdI e Pd alla Camera (video)

giovedì 1 novembre 9:54 - di Redazione

Con 284 sì (M5S, Lega e FdI), 67 no (Pd e Leu) e 41 astenuti (Forza Italia) la Camera ha dato via libera al decreto su Genova che ora passa al Senato. I lavori sono andati a rilento per l’ostruzionismo del Pd che contestava le norme sul condono edilizio a Ischia. Il clima di tensione ha rischiato di precipitare in uno scontro fisico tra alcuni deputati di FdI e altri del Pd che erano scesi dai banchi e si erano avventati reciprocamente. A dare una mano ai commessi anche Guido Crosetto che ha trattenuto  i suoi colleghi del gruppo di FdI. L’aula in quel momento era presieduta da Fabio Rampelli che pur richiamando all’ordine un deputato di FdI non ha ritenuto necessario sospendere la seduta.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Piera 2 novembre 2018

    Comunque il nostro parlamento è popolato da gentaglia di ogni colore . Che tristezza e che nostalgia della vecchia dc è quel grande statista di Craxi ?‍♀️

  • Pasquale Montemurro 2 novembre 2018

    Che squallore! E poi dicono che i “fascisti” sono intolleranti e violenti!

  • Carlo fulco 1 novembre 2018

    Crosetto sarebbe un ottimo buttafuori.

  • EmanuelPinhas 1 novembre 2018

    certo che i piddini te le tirano dalle mani…

  • In evidenza

    contatore di accessi