Berlusconi lavora a un nuovo governo: ecco dove cerca “responsabili”

giovedì 22 novembre 18:27 - di Carmine Crocco

Mentre crescono le tensioni nella maggioranza, Silvio Berlusconi è in “campagna acquisti” Il Cav è convinto che questo sia il momento per battere il ferro finchè è caldo. Secondo i soliti bene informati il leader di FI starebbe lavorando a un piano segreto per raccogliere forze capaci di provocare un clamoroso cambio di governo.    Se Salvini e Di Maio continuano a litigare, va ripetendo in queste ore l’ex premer, «le condizioni politiche per una nuova maggioranza di centrodestra con i voti dei “responsabili” ci sono, eccome». Basta monitorare con attenzione i Cinque Stelle, dove si annidano i maldipancia più forti, come dimostrato plasticamente dall’agguato di due giorni fa ai danni del governo giallo verde sull’emendamento per il peculato durante l’esame del ddl anticorruzione.

Il Cav , di fatto, lancia ancora una volta un messaggio al suo alleato Salvini, che – a suo giudizio-  rischia di diventare complice di un esecutivo dannoso per il Paese e i suoi conti. Berlusconi  vuole spingere   il Carroccio a chiudere  presto la sua esperienza con i Cinque Stelle. Il Cav avrebbe chiesto ai suoi di drizzare le antenne e seguire i malumori che serpeggiano in casa M5S e non solo. Anche il Pd, secondo il presidente di FI, potrebbe essere utile alla causa, in caso di implosione della coppia Matteo-Luigi. «Secondo me tra quelli più responsabili del Pd potrebbe arrivare un soccorso, anche se i fatti, più volte ci hanno dimostrato che di Renzi non ci si può fidare, sarebbe stato il ragionamento del presidente di FI».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Sandy Caineo 24 novembre 2018

    Sbagliare è umano, perseverare è diabolico!

  • Francesco Borri 23 novembre 2018

    Aveva tirato fuori chissa da dove un tizio anónimo che ha fatto perderé le elezioni a Milano. Lo ha ritirato fuori , usato ma ancora in buono stato, per perdere a Roma. Ora esibisce in giro la faccia da pugile toccato di Tajani diffidando di Toti che ha il difetto di avere un cervello. Ah Berlusca, che delusione!

  • marcello de filippis 23 novembre 2018

    Berlusca deve solo andare a farsi f.

  • Ben Frank 23 novembre 2018

    Che li cerchi nelle “cene eleganti” di Arcore i suoi “responsabili”… Vecchio satiro, ma va’ in pensione!

  • Giancarlo Cotroneo 23 novembre 2018

    Berlusconi , l’occasione storica persa dall’Italia di un premier come Cavour e Giolitti , è ancora , a 82 anni , la testa più fine della politica italiana e fra le migliori a livello mondiale .

  • Giacomo Puliatti 23 novembre 2018

    Giovanotto, se cerchi gente che potrebbe svolgere un lavoro migliore di quello che hai fatto tu, io ci sono!, chiamami o scrivimi, qua – a lamezia Terme c’è un manipol di gente che sta aspettando il “MESSIA!!!!”… ( IO)

  • Enrico Pelilli 23 novembre 2018

    I deputati del M5S sono un’accozzaglia ove coesistono idee assolutamente diverse, dalla sin. dei Black Block a ex di FI e persino qualche ex Missino. Soprattutto sono signori nessuno, che per la prima volta, nella loro vita, hanno un reddito niente affatto male.
    Per questi motivi è assai probabile che, nel caso di caduta del governo, di fronte al rischio di nuove elezioni e probabile perdita della poltrona, si possano trovare i numeri mancanti al centro dx. per governare.
    Come qui vedo, non mancano gli anti Berlusconi a prescindere, per cui dovrebbe essere un governo a guida Salvini, con una rappresentanza forte, Ministero degli interni, della Meloni, a rafforzamento delle iniziative di Salvini, mentre agli Esteri potrebbe trovare posto Berlusconi (ottimi rapporti con Putin, niente male con Trump e in Europa con il PPE, con cui bisognerà trovare una quadra, in prospettiva di future alleanze, anche con l’aiuto di Orban).
    Per la giustizia, la dott.sa Bongiorno avrebbe sicuramente le competenze.
    Queste sono idee di una fanta-politica che, secondo me, potrebbero essere base di discussione.
    P.S. Dimenticavo: Tajani resti a Bruxelles, rieletto o meno. Non potrà fare parte di nessun governo sovranista!

  • G.Erman 23 novembre 2018

    Ormai tutto ciò che quest’uomo tocca diventa m…

  • Giuliano Biasiotto 23 novembre 2018

    Berlusconi ha valorizzato la persona e il lavoro. Col suo governo ha ridotto la disoccupazione al 7%, ha cancellato la povertà con la pensione di 500 euro agli anziani in difficoltà, ha decapitato la mafia con arresti e confische ddei beni, ha dimezzato il numero dei morti nelle strade con la patente a punti.Nel mondo ha riportato la pace con l’accordo di Pratica di mare fra Stati Uniti e Russia, ha interrotto l’immigrazione clandestina stabilendo rapporti amichevoli con Gheddafi. Le riflessioni di Berlusconi sono chiare e attuabili. Spetta a noi divulgarle e sostenerle in ogni ambiente.

    • Renata Bortolozzi 23 novembre 2018

      sarcastico, vero???

      • Giuliano Biasiotto 24 novembre 2018

        I meriti di Berlusconi sono evidenti.Dobbiamo procedere con nuovo entusiasmo costruttivo nell’interesse di tutti gli Italiani.

  • Marco C 23 novembre 2018

    Berlusconi, Gelmini, Bernini, Brunetta, Taiani e…………Gasparri.
    Non li posso più vedere, sentire e sopportare.
    Ormai l’ unico decente è rimasto Toti.

  • Pasquino Taiocchi 23 novembre 2018

    Qualsiasi tentativo, comunque ambizioso, di vedere le spese richieste dal Movimento 5 Stelle come genuini tentativi di contrasto alla povertà è destinato a schiantarsi contro le pretese del suo alleato di governo (leggi: Salvini). Allora ben venga un politico che ribalti la scena economica attuale e vada a ribassare tasse alle partite I.V.A., assunzioni giovani, part time a consulenti senior, sostegno a madri che partoriscono.

  • Paasquino Taiocchi 23 novembre 2018

    Qualsiasi tentativo, comunque ambizioso, di vedere le spese richieste dal Movimento 5 Stelle come genuini tentativi di contrasto alla povertà è destinato a schiantarsi contro le pretese del suo alleato di governo (leggi: Salvini). Allora ben venga un politico che ribalti la scena economica attuale e vada a ribassare tasse alle partite I.V.A., assunzioni giovani, part time a consulenti senior, sostegno a madri che partoriscono.

  • Gino Vercesi 23 novembre 2018

    …ma Berluscoini, infine , non potrebbe starsene in casa …con Dudu’ ?????

  • Laura Prosperini 23 novembre 2018

    il berlusca di oggi è identico, negli interessi, al pd
    FI=PD (e temo =M5S)
    Per cui non ci interessa neanche un po, anzi…
    FDI dovrebbe essere autonomo polo aggregante della Destra (quella vera)
    che oggi è vincente nei valori che gli Italiani stanno riscoprendo in massa (vista l’euro-pa dei moscovici, junker, monti etc.etc.)

  • Mauro 23 novembre 2018

    Berlusconi ritirati a vita privata; Politicamente hai fatto solo schifo quasi più schifo dell’ultimo governo PD ed inoltre pur spodestato dal PD alcuni anni fà hai avuto la stoltezza di approvare il governo Monti che ti sostituiva. Vai in pensione, gioca con i nipoti e lascia il popolo italiano in pace.

  • Angela 23 novembre 2018

    Il Cavaliere visti i sondaggi che danno Matteo Salvini in forte crescita vorrebbe andare a nuove elezioni e consegnarci all’Europa stritolatrice che ci ha soffocato in tutti questi anni,a Berlusconi non interessa il bene degli italiani a lui interessano solo i suoi innumerevoli affari che ha in UE,e Salvini diverrebbe come Casini,Fini ecc…che nei governi Berlusconiani non contavano nulla e furono schiacciati dalla forte personalità di Silvio che si sente capo e padrone del partito da lui fondato e che vorrebbe ridiventare capo e padrone della coalizione del centrodestra…penso sarebbe opportuno che Meloni e Salvini non si facciano fagocitare dalle mire sempre più egemoniste di Berlusconi.

  • eddie.adofol 23 novembre 2018

    VADE RETRO SATANA!!!!!!

  • Leoluca 22 novembre 2018

    Ecco il nuovo che avanza, dopo aver cancellato 24 anni di scena politica e senza aver portato a casa le promesse, si accorge che ora hanno bisogno, le promesse , di un rinnovo per andare avanti senza speranza! Con chi metterebbe in opera quanto servirebbe all’Italia? Con i compagni renzini ed il loro capo , attendibile quanto lui ?

  • emilio gregori 22 novembre 2018

    ancora tu
    non e’ la canzone di Lucio Battisti,ma il Silvio.
    per favore fatti piu’ in la,altro titolo.
    la destra non puo’ resuscitare ,fotti italia,puo’ continuare a vivere,in qualche parte della mia Sicilia,e tutti,dico tutti sappiamo come.si apre una bella stagione di pensiero,che sia apprezzato,analizzato,come tale,un magico momento per la destra.mi auguro che gli errori del passato,imparino.

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica