Nichi Vendola colpito da infarto: è in terapia intensiva

mercoledì 17 ottobre 18:42 - di Carlo Marini

Lunedì scorso Nichi Vendola, accusando un malessere, è stato ricoverato presso l’Ospedale Gemelli di Roma, dove gli è stato diagnosticato un infarto. A Vendola sottoposto a intervento chirurgico è stato applicato uno stent. Nei prossimi giorni verranno date ulteriori notizie sullo stato di salute del paziente che non è in pericolo di vita. Lo si apprende da fonti di Sinistra Italiana-Leu.

Vendola si è sentito male lunedì a Roma

Secondo quanto si è appreso, l’ex governatore della Regione Puglia e fondatore di Sinistra, ecologia e libertà, è stato operato dal professor Antonio Rebuzzi, direttore dell’Unità intensiva cardiologica del Gemelli. Vendola dovrà restare, come avviene in questi casi, qualche giorno in ospedale ma le sue condizioni non desterebbero preoccupazioni. In queste ore si infittiscono le dichiarazioni di solidarietà degli esponenti politici nei confronti del politico pugliese. Tra le prime a manifestare vicinanza a Vendola, Laura Boldrini. “Forza Nichi, siamo con te”, ha twittato l’ex presidente della Camera.

Fratoianni: “Ed e Tobia di aspettano”

A Nichi, che ho appena sentito, un grandissimo abbraccio. E l’augurio di tornare al più presto a casa con Ed e Tobia. E poi, al lavoro con tutti e tutte noi. #Vendola”. Lo scrive su Twitter il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni, esponente di Liberi e Uguali.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppe Forconi 18 ottobre 2018

    Caro Nichi, difronte alla malattia non si scherza, auguri.

  • In evidenza