Meloni: «Tolleranza zero per gli assassini, le occupazioni abusive e i centri sociali» (video)

giovedì 25 ottobre 11:18 - di Elsa Corsini

«Due clandestini senegalesi sono stati fermati stanotte dalle forze dell’ordine per aver drogato, stuprato e ucciso Desirée, e un terzo sospetto è stato identificato e portato in questura», scrive Giorgia Meloni su Facebook commentando gli arresti dei due immigrati, «tolleranza zero contro queste bestie schifose. Tolleranza zero contro le occupazioni abusive e le zone franche. Tolleranza zero contro i centri sociali che scendono in piazza per difendere l’illegalità». La leader di Fratelli d’Italia punta i riflettori anche sulla situazione fuori controllo di alcuni quartieri della Capitale, come San Lorenzo dove è avvenuto l’omicidio della sedicenne di Cisterna di Latina, da anni in balìa di pusher, bande criminalei e occupanti abusivi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • francesco 27 ottobre 2018

    qualche anni fa c’è stato un analogo supplizio anche per un Desirè bresciana,a Leno provincia di brescia. la ridussero alla morte quatto studenti del paese e una sardo. Condannati tutti. Gli studenti sono già a casa.

  • Paola 27 ottobre 2018

    Non sono mai riuscita a capire l’accettazione, la tolleranza dei
    centri sociali: sono covi di delinquenti che hanno SEMPRE fatto danni gravi anche alla persone!!!!
    Inoltre non so se ridere o piangere riguardo al commento di “pennatagliente”:
    CASA POUND?????????????????????????????????????????????????????????

  • Angela. 26 ottobre 2018

    Salvini deve chiudere tutti centri sociali,perché sono popolati da sfascistii e drogati,tutti i clandestini buttati fuori dall’Italia senza alcuna pietà,e gli assassini stranieri che ammazzano le ragazze italiane,castrati e rispediti nelle prigioni dei loro Paesi di provenienza,questi africani hanno una cultura antica fatta di arroganza e di non rispetto della donna,non possono stare in Italia questi animali tanto cari alla Chiesa e alla sinistra.

  • Mauro Garlaschelli 26 ottobre 2018

    …sono TOTALMENTE D’ACCORDO CON GIORGIA MELONI…meno sulle bestie… nn sono così schifose…

  • Sabino Gallo 26 ottobre 2018

    Qualcuno invia le “sollecitazioni” in direzioni sbagliate ! Sono gli “accoglienti” che dovrebbero aprire di più le “cosce” , per difendere il loro stesso futuro e la civiltà da sollecitare anche ad altri, con generosità , per assicurare anche ad essi il gustoso sapore di una vita equilibrata , cioè con una maggiore disponibilità di “allargare” un poco più le loro braccia prima delle “penetrazioni”, non necessariamente violente ! Ma questi risultati non si ottengono con “mescolanze” di abitudini troppo rapide , ma solo con una “progressività più lenta” e ben programmata nei due “sensi”. Un concetto che fu già accettato e praticato con l’abbandono del “colonialismo” in senso inverso. In un senso e nell’altro , qualsiasi forma di colonialismo deve essere evitato o, comunque, rallentato . Altrimenti non potrà avere successo per entrambe le parti coinvolte ! Ma entrambe le parti devono “collaborare” , controllando con razionale rigore i propri cittadini , in entrata ed in uscita. Ma questo è un compito che spetta alla “politica” delle “parti” e non ai “predicatori” (non coinvolti) delle due “parti”. E, nel Mondo attuale ci sono Paesi, grandi e meno grandi, che hanno una maggiore consapevolezza di questo grave problema, ma hanno già adottato dei metodi che ottengono migliori risultati !

    • Renata Bortolozzi 26 ottobre 2018

      Nonostante io sia laureata ( di una volta quando si studiava già dalla Prima elementare ) , non ho capito dove vai a parare con questo discorso criptico. Dici e non dici; nomini e non nomini. Vuoi solo riempire 13 righe

  • Anna 26 ottobre 2018

    I centri ASOCIALI DEVONO ESSERE CHIUSI, SONO SOLO UN COVO DI DELINQUENTI, DROGATI, FANNULLONI che non hanno alcun motivo di esistere!!

  • Giuseppe Forconi 26 ottobre 2018

    Tutti i centri sociali,….. pardon,…. associali e pieni di criminali andrebbero non solo chiusi ma bruciati. Vi ricordo che questo non e’ FASCISMO, ma giustizia sociale e corretta.

  • Giuseppe Forconi 26 ottobre 2018

    Diciamo…. presi, castrati e rispediti a casa cosi eviteranno di creare altri criminali che verranno da noi per soddisfare le loro esigenze sessuali, stuprando e uccidendo. Vi sembro cattivo ? Allora trovatemi un’altra soluzione e ne parliamo con chi di dovere.

  • pennatagliente 26 ottobre 2018

    Giusto: tolleranza zero, ma per prima contro Casapound!

  • Guido955 25 ottobre 2018

    L’ultimo, ma solo in ordine di tempo,di una serie di crimini osceni che, giustamente, indignano l’opinione pubblica. Però penso sia necessario fare un passo avanti. Forse è ora di mettere mano all’ordinamento giudiziario, ripensando a certe garanzie e puntando ad una vera certezza della pena. Fino ad allora si tornerà a scriverci addosso ma senza alcun vero tangibile risultato. Ricordiamoci sempre di quel movimento scellerato denominato “nessuno tocchi Caino”. Forse è arrivato il momento di pensare di più ad Abele.

  • Giuseppe Tolu 25 ottobre 2018

    A questo punto ci si arriva per il troppo perbenismo. Almeno scontassero la pena a casa loro; vai vai, li si sentirai il sale sulla coda, altro che hotel italiani.

  • gio 25 ottobre 2018

    l’ennesima innocente italiana vittima delle bestie tanto care a boldrini e bergoglio

  • GIORGIO 25 ottobre 2018

    Sarebbe ora di fare un po’ di pulizia.

  • paolo mario Pieraccini 25 ottobre 2018

    I centri sociali andrebbero chiusi, Salvini,Meloni, che aspettate?

  • In evidenza

    contatore di accessi