L’Ue sui Rom in Italia: «Ricordiamoci il nazismo». Salvini: «Basta sciocchezze»

venerdì 26 ottobre 15:12 - di Gigliola Bardi

Ha parlato del «nazismo», ha sostenuto che si rischia di passare «dalle parole ai fatti», ha avvertito che «si sta scherzando» col fuoco. Interpellata dai giornalisti sull’hate speech in Italia, in particolare, nei confronti dei rom, la Commissaria europea alla Giustizia, Vera Jourova, ha evocato uno scenario da catastrofe umanitaria, sostenendo che dal nostro Paese arriva l’allarme su «un passato oscuro» che potrebbe ripetersi.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

In evidenza

contatore di accessi