“Che tempo che fa”, FdI all’attacco di Fazio: «Invita sempre Cottarelli»

lunedì 8 ottobre 13:16 - di Massimo Baiocchi

«In queste ultime settimane abbiamo notato la meticolosa costanza con cui Carlo Cottarelli viene invitato come ospite in diverse trasmissione Rai, in particolare da Fabio Fazio a Che tempo che fa. Dalle accademie ai salotti televisivi il professore – già ex commissario alla Spendig Review e incaricato presidente del Consiglio senza maggioranza all’indomani del voto del 4 marzo scorso – discetta su conti, manovra e legge di bilancio». È quanto dichiarano in una nota congiunta Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera e parlamentare di Fratelli d’Italia, e Federico Mollicone deputato di Fdi e componente della commissione Vigilanza Rai. »Una serie di ospitate sulla tv di Stato -aggiungono- come operazione simpatia per poterlo imporre di nuovo? A questo punto il sospetto della sua ossessiva presenza diventa legittimo, pertanto presenteremo un’interrogazione in commissione Vigilanza Rai per chiedere a che titolo Cottarelli venga chiamato in televisione e quali siano i criteri di scelta degli ospiti nelle trasmissioni Rai».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Angela 9 ottobre 2018

    Ma cosa sperano questi sinistri che il governo cada per poi rifilarci il solito governo tecnico a maggioranza sinistra?e no… proprio no…basta con questi trucchetti che hanno portato gli italiani allo stremo!

  • Laura Prosperini 8 ottobre 2018

    è contro ogni regolamento
    invitare, in una televisione pubblica (quindi non privata dove il paron decide lui e punto) pagata con i soldi di tutti i contribuenti, la cui maggioranza, palesemente, NON condivide il modo di vedere di cottarelli e di fazio, ogni volta sistematicamente un solo economista (diciamo così…)
    e nessun altro, è contro ogni regola, ecco chi diprezza veramente la democrazia.

  • Pino1° 8 ottobre 2018

    Semplice Watson, Mattarella gli fa scaldare i muscoli per metterlo dove voleva appena lo spread arriva a 400 o giu di li ! Siamo abituati alla operazioni dei sorossiani che lavorano nell’ombra ! Tirando i fili delle loro marionette !

  • In evidenza

    contatore di accessi