«Vorrei vedere il mare per l’ultima volta», l’ambulanza si ferma in spiaggia

sabato 22 settembre 15:10 - di Redazione

«Fatemi vedere il mare per l’ultima volta». Il desiderio è stato espresso da un uomo di 88 anni, mentre veniva trasportato in ambulanza dalla Toscana al Canavese per ragioni di salute. Così il personale della Croce Rossa di Ivrea, che lo accompagnava, dopo aver interpellato i familiari, ha fermato il mezzo su una piazzola del lungomare di Marina di Carrara e ha aperto i portelloni posteriori perché l’uomo potesse ammirare il panorama.

Il figlio, attraverso un post su Facebook, rilanciato poi anche dalla pagina della Cri di Ivrea, ha ringraziato l’equipaggio per il piccolo gesto nei confronti del padre: «Voglio ringraziare i quattro angeli che ci hanno aiutato a trasportare mio babbo da Carrara a Ivrea. E hanno acconsentito a fargli vedere, forse per l’ultima volta, il mare», ha scritto l’uomo, in post che ha fatto centinaia di visualizzazioni e che dalla sola pagina della Cri di Ivrea è stato condiviso più di 300 volte.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • GIAN GUIDO BARBANTI 22 settembre 2018

    bravi

  • In evidenza

    contatore di accessi