Velletri, prima ruba 1300 euro e poi tenta di dare fuoco al centro estetico

lunedì 10 settembre 11:08 - di Fabio Marinangeli

Si è presentata come una normale cliente chiedendo un appuntamento per un massaggio presso un centro estetico di Velletri (Roma). Appena la commessa si è distratta però, ha afferrato un vasetto di crema idratante e si è allontanata velocemente. La donna è tornata poco dopo, chiedendo di poter utilizzare i servizi igienici dove, un volta all’interno, si è chiusa a chiave. Proprietaria e commessa hanno atteso, entrambe con una certa tensione, che la donna uscisse, perché all’interno della toilette era riposto il portafogli della titolare con dentro 1300 euro. I soldi, come verificato in un controllo successivo, erano effettivamente spariti. Tuttavia la cliente, anche di fronte all’evidenza, ha negato il furto e, alla prima occasione, si è data nuovamente alla fuga. A rintracciarla gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Velletri, dopo che la vittima si è rivolta a loro per la denuncia di furto. Accertamenti successivi hanno permesso di ricondurre alla stessa donna anche il tentativo di appiccare il fuoco al locale della vittima, provocando il parziale danneggiamento della saracinesca. Originaria di Velletri, la 37enne è stata denunciata per furto e danneggiamento aggravato seguito da incendio. La refurtiva recuperata dai poliziotti è stata restituita alla proprietaria.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi