Vandali a Roma: entra in Chiesa, danneggia una statua e minaccia una suora

venerdì 28 settembre 11:01 - di Elsa Corsini

Danneggia la statua di un chiesa nel cuore della Capitale e minaccia una suora. Un polacco ha colpito, con una colonna di gesso prelevata dalla cappella, la statua di San Luigi Gonzaga e l’altare sottostante dnlla Chiesa Santo Spirito in Sassia a Roma. Poi ha minacciato una suora presente nella splendida chiesa a due passi dalla Basilica di San Pietro, che ha tentato di fermarlo. L’incredibile episodio è accaduto nelle prime ore della mattina: sul posto è intervenuta una pattuglia dei carabinieri della stazione Roma San Pietro. L’uomo é stato bloccato dai carabinieri e portato in caserma. Verrà arrestato per danneggiamento aggravato e violenza privata e sarà trasferito nel carcere di Regina Coeli. Al momento non ci sarebbe alcun movente che avrebbe spinto l’uomo a compiere il folle gesto. Nella splendida Chiesa del 1500 vicina al colonnato del Bernini vengono custoditi affreschi stupendi risalenti al XVI e XVII secolo tra i quali i capolavori di Livio Agresti nella Cappella Gonzaga come  il Presepe, la Pietà, la Resurrezione e le Scene bibliche.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Lisetta 29 settembre 2018

    Ora peró lo si rimanda in Polonia in galera e non potrà più rientrare nel nostro paese. Nessuna scusa, nessun problema mentale. Se si deve curare lo farà nel suo paese d’origine. Lavori socialmente utili per ripagare i danni

  • In evidenza

    contatore di accessi