Uno spaventoso rogo devasta il Museo nazionale di Rio. In fumo reperti unici (video)

lunedì 3 settembre 15:35 - di Stefania Campitelli

Un gigantesco incendio ha semidistrutto il Museo nazionale di Rio de Janerio, uno dei più antichi del Brasile con oltre 20milioni i pezzi di valore. Fortunatamente il rogo non ha causato vittima perché si è sviluppato intorno alle 19,30 ora locale quando il museo era chiusto al pubblico. Le immagini aeree mostrano il maestoso edificio di Rio, situato nella parte settentrionale di Rio de Janeiro, devastato da fiamme altissime, nonostante l’immediata azione dei pompieri. Finora restano sconosciute le cause del drammatico incidente. Di «giorno tragico per il Brasile» parla il presidente del museo creato da re Giovanni VI e inaugurato nel 1918, Michel Temer, ricordando con un tweet che sono andati persi «duecento anni di lavoro, ricerca e conoscenza». Il direttore di un altro prestigioso museo, il Museo Storico nazionale, Paulo Knauss, definisce il rogo di origini ignote «una tragedia per la cultura». Di straordinario valore e interesse storico le opere e i reperti conservati nel più antico museo del Sudamercia: mummie egiziani, statue greche e manufatti greco-romani, raccolte di paleontologia con il più antico fossile umano risalente a 12.000 anni fa scoperto in Brasile, noto come Luzia.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi