“Trinariciuta”. Laura Boldrini contestata alla Festa dell’Unità (video)

venerdì 7 settembre 13:24 - di Redazione

Il fatto è avvenuto giorni fa, ma il video ha cominciato a girare adesso sui social. E tra i primi a postarlo è stato proprio il contestatore di Laura Boldrini Alberto Ancarani, consigliere di Forza Italia. È stato lui a darle della “trinariciuta”, catturando l’attenzione piccata della ex presidente della Camerache stava parlando dal palco della Festa dell’Unità di Ravenna. Ancarani è intervenuto mentre Laura Boldrini si vantava di avere introdotto il genere femminile – prima inesistente – negli atti di Montecitorio. “Il genere neutro – ha tuonato contro Ancarani – non rappresenta noi donne…” . Una battaglia lessicale, quella portata avanti da Boldrini, che lei stessa definisce “una piccola cosa”, evidentemente rendendosi conto che le donne devono affrontare sfide ben più difficili (a cominciare dalle continue violenze di cui sono oggetto) delle declinazioni linguistiche.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Nesrin DINO 15 settembre 2018

    Ma si può essere così limitati? Mettere una A alla fine di una parola è tutto qua il rispetto che ogni donna, così come ogni uomo, ha diritto? Se è questa la sua idea di femminismo, davvero ha dei seri problemi innanzi tutto di autostima. Sono una donna e proprio da una persona così dannosa non mi sento né rispettata, né accomunata. Come la mettiamo con la figura della guardia? Se è uomo lo dobbiamo convertire in guardio? PresidentA???? e parla di Accademia della Crusca? Mai sentito dire che il femminile di Presidente in ITALIANO è Presidentessa? Oh ma questo si studia alle elementari.

  • In evidenza

    contatore di accessi