Tirò il freno dell’avversario: Fenati indagato per violenza privata

mercoledì 26 settembre 16:44 - di Marta Lima

Romano Fenati è indagato dalla Procura della Repubblica di Rimini per violenza privata in seguito alla pinzata al freno dell’avversario Stefano Manzi, avvenuta a oltre 200 chilometri all’ora sul rettilineo del circuito di Misano Adriatico durante il Gp di San Marino nella classe Moto2. Lo riportano i giornali locali.

Il Codacons aveva presentato un esposto per tentato omicidio ma la Procura di Rimini ha aperto un’inchiesta d’ufficio ipotizzando un reato meno grave. Le indagini sono state affidate al carabinieri di Misano che, adesso, dovranno acquisire i filmati della gara e ascoltare Stefano Manzi sull’accaduto.

Durante la gara vinta da Francesco Bagnaia – partito dalla pole position e in testa per tutta la gara nel Gp di San Marino nella classe Moto2 – a pochi giri dalla fine della corsa, la direzione espose la bandiera nera nei confronti di Romano Fenati, squalificandolo.

Il marchigiano aveva avvicinato il rivale e gli aveva tirato la leva del freno in pieno rettilineo, sbilanciandolo, senza farlo cadere, ma mettendo a rischio l’incolumità del collega. Per questo, era stato poi squalificato per 2 Gp.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • In evidenza

    contatore di accessi