“The Guardian”: Trump non perdonerà mai chi lo ha deriso all’Onu (video)

mercoledì 26 settembre 13:26 - di Redazione

Donald Trump non dimenticherà né perdonerà chi lo ha deriso durante l’intervento all’assemblea generale dell’Onu. The Guardian, in un articolo firmato Julian Borger, è convinto che il presidente degli Stati Uniti non si limiterà a incassare il colpo subito lunedì davanti a tutto il mondo. Trump, arrivato al Palazzo di Vetro con mezz’ora di ritardo, all’inizio del discorso ha rivendicato i successi senza precedenti della propria amministrazione. Alla frase “Abbiamo fatto più di tutti. In due anni raggiunti risultati migliori di  chiunque mi abbia preceduto” dalla platea si è alzato un brusio, seguito da clamorose risate quando il presidente ha replicato con un sorriso imbarazzato: «Non è la reazione che mi aspettavo, ma è tutto ok».

Trump non perdonerà le derisioni dell’Onu

The Donald, scrive il Guardian, «è abituato ad arringare sostenitori fedelissimi nei comizi. Le sue conferenze stampa sono rare e strettamente controllate. Quindi, la plateale derisione da parte degli altri leader all’assemblea generale dell’Onu è stata ovviamente una sorpresa». «E’ ok», ha insistito più volta Trump minimizzando.  Ma non lo era, chiaramente. «Si dice che Trump non dimentichi mai o non perdoni chi ride di lui. Quindi, questa seconda apparizione sul podio dell’Onu difficilmente gioverà ai rapporti già ambivalente tra l’amministrazione e il mondo intero». Anche il New York Times, con un articolo firmato dall’editorial board, dedica molta attenzione al trattamento, quasi comico, riservato a Trump dall’Onu. «Non va bene se il presidente degli Stati Uniti ora viene apertamente deriso».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Pino1° 27 settembre 2018

    I nani sfottono biancaneve e pensano di non avere un colpo di ramazza quando gli passeranno fra le gambe? Trump non si chiama Sivio…..

  • In evidenza

    contatore di accessi