Salute, nasce a Milano il progetto “Virgilio”: formerà i medici-ricercatori

giovedì 27 settembre 12:52 - di Redazione

Addestrare medici e ricercatori a fare da ponte tra il laboratorio e la corsia per accorciare la distanza che separa una scoperta scientifica dalla cura che ne deriva. È la missione del programma Virgilio, annunciato a Milano da Humanitas University, università Bicocca e università Statale. Una triplice alleanza sostenuta da Fondazione Cariplo, che vede «per la prima volta insieme tre atenei con un progetto di formazione dedicato alla ricerca clinica». Il principio ispiratore dell’iniziativa è che «la cura parte dalla ricerca». Per questo  – sottolineano i promotori – è fondamentale offrire agli studenti «la possibilità di prepararsi in maniera specifica alla ricerca biomedica coniugata con la pratica clinica, diventando così il collegamento tra laboratorio e paziente». Il programma, rigorosamente in lingua inglese, è destinato ai giovani che manifestavano particolare attitudine e interesse verso questo percorso professionale.

Per continuare a leggere l'articolo abbonati oppure accedi

In evidenza

contatore di accessi