Roma, 82enne non accetta la fidanzata del nipote e incendia la casa a Castelverde

venerdì 28 settembre 13:36 - di Gianluca Corrente

Il suono delle sirene, l’arrivo dei Vigili del fuoco. Momenti di paura a Castelverde, quartiere alla periferia est di Roma. In pieno pomeriggio in via Castellalto, i carabinieri, sotto l’egida della Procura della Repubblica, hanno denunciato in stato di libertà, per il reato di incendio, un 82enne. L’uomo era contrario alla relazione sentimentale che il nipote convivente aveva con una donna di nazionalità brasiliana. In preda alla rabbia ha incendiato l’abitazione. Ha appiccato il fuoco e immediatamente dopo si è dato alla fuga con la sua utilitaria. Le fiamme – che verosimilmente sono partite dalla stanza occupata dal nipote – si sono propagate per tutti i vani, provocando innumerevoli danni e la parziale inagibilità dell’appartamento. Si trovava al piano superiore dello stabile, di proprietà di altri familiari. Il rogo è stato domato dai vigili del fuoco di Roma che hanno provveduto a mettere in sicurezza lo stabile di Castelverde. Le immediate indagini hanno poi consentito di ricostruire l’esatta dinamica degli eventi e di rintracciare il piromane che si era dato alla fuga immediatamente dopo l’atto incendiario. Una volta fermato, l’82enne – in precarie condizioni di salute fisiche e mentali – è stato ricoverato al reparto psichiatrico dell’ospedale civile di Tivoli “San Giovanni Evangelista”. L’appartamento incendiato è stato sottoposto a sequestro.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi