Pellegrini, Kolarov e Fazio puniscono la Lazio: il derby va alla Roma (video)

sabato 29 settembre 17:37 - di Penelope Corrado

Un tacco di Lorenzo Pellegrini, una punizione dell’ex Kolarov e un colpo di testa di Fazio stendono la Lazio nel derby dell’Olimpico per 3-1. Ai biancocelesti non serve il gol di Immobile che aveva riacceso un derby affascinante in chiave Champions. I giallorossi salgono così a 11 punti a -1 dalla Lazio ma trovano il rilancio che Di Francesco voleva dopo un avvio stentato di campionato, mentre i biancocelesti di Inzaghi si fermano dopo quattro successi consecutivi ma proseguono comunque la loro crescita in un derby in cui non hanno mai mollato.

Un derby ricco di emozioni

Per l’occasione Di Francesco conferma il nuovo modulo, il 4-2-3-1, e fa bene, dando ancora fiducia a Santon nel ruolo di terzino destro. In difesa Manolas, in dubbio fino all’ultimo, mentre nel tridente alle spalle di Dzeko invece di Under gioca Florenzi nel tentativo di dare maggiore equilibrio alla squadra. Sul fronte opposto Inzaghi ripropone, in pratica, la squadra titolare con Luis Alberto a sostegno di Immobile in attacco. La novità è rappresentata dal ritorno di Caceres, preferito in difesa a Wallace.

derby-di-tacco

Pellegrini di tacco sblocca la partita

Alla fine di un primo tempo ricco di capovolgimenti di fronte la rete che sblocca la partita: Lorenzo Pellegrini, entrato pochi minuti prima al posto di Pasatore, approfitta di un rimpallo tra El Shaarawy e il portiere della Lazio e di tacco, spalle alla porta, insacca il gol del vantaggio giallorosso. A inizio ripresa la Lazio ricomincia a spingere ma la Roma risponde in contropiede. Dopo pochi minuti Inzaghi inserisce Correa e Badelj al posto di Luis Alberto e Parolo passando al 4-4-2.  Al 22′ pareggio della Lazio con Immobile. L’attaccante della Lazio sfrutta un errore di Fazio e con un preciso diagonale batte Olsen. Al 26′ fallo al limite su Pellegrini, punizione di Kolarov che trova l’angolo per l’immediato 2-1 per la Roma. Nel finale, al 41′, la Roma fa tris. Perfetta punizione tagliata di Pellegrini con Fazio che stacca di testa e batte ancora Strakosha per il 3-1. L’Olimpico giallorosso può festeggiare.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi