Pd da ridere: slitta la manifestazione anti-razzista fissata nel giorno del derby

mercoledì 5 settembre 12:07 - di Redazione

Da qualche ora sul sito ufficiale del Pd compare una nuova data per la manifestazione nazionale “contro il governo dell’odio“, inizialmente fissata per il 29 settembre a Roma alle 14. Si farà, ma il giorno dopo, il 30 settembre, in un giorno inusuale, la domenica. Motivo? I dirigenti del partito hanno scoperto che il 29 pomeriggio era previsto il derby cittadino tra Roma e Lazio, un evento non del tutto secondario per i romani. A parte le prevedibili questioni di sicurezza, legate a due eventi pomeridiani quasi contemporanei, la questione che si sono posti i “cervelli” del Pd è di ordine numerico: come sarebbe stata l’affluenza al corteo anti-razzista (anzi, anti-governo…) nel giorno in cui l’intera città sarebbe stata catturata dal partitone atteso per tutto l’anno. Alla prima punzecchiatura dei grillini, “Sarà un raduno per pochi intimi”, il Pd ha fatto marcia indietro. E ha fatto slittare l’appuntamento, nato sull’onda delle polemiche per il mancato sbarco immediato dei migranti della “Diciotti” ma poi archiviata alla luce delle esigenzie, primarie, delle vacanze estive.  Su Fb, i commenti dei simpatizzanti del Pd non erano stati proprio teneri: «Mi domando come un partito che voglia guidare l’Italia “che non ha paura” possa farsela sotto per una partita di calcio», è la sintesi più efficace.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giacomo Puliatti 6 settembre 2018

    Pidiessini ecco quello che vi meritateeee!!!!! UN BEL CALCIO IN CU::!!!! se continuate a tenervi certa gente che non fa altro che criticare chi sta cercando di buttare fuoribordo l’acqua che voi e tanti altri avete imbarcato sulla nave ITALIA cercando di affondarla. Cambiare è IMPELLENTE ma dovete liberarvi dei PARASSITI!!!!!

  • Angela 6 settembre 2018

    Sono allo sbando,la sconfitta elettorale li ha disorientati, speriamo che restino così per sempre,hanno fatto troppi danni all’Italia e agli italiani.

  • Zulian Diana 6 settembre 2018

    Ma avete visto la faccia di Martina? Non vi sembra quella di un ritardato?

    • stefano 6 settembre 2018

      martina ritardato? da quando ha la barba sembra pure scemo

  • paolo 6 settembre 2018

    La faranno all’uscita dello stadio così diranno che erano in ta ti

  • Giuseppe Forconi 6 settembre 2018

    Non gli darei mai un centesimo bucato di fiducia, pero’ e’ mai possibile che tra loro non ci sia una persona con il cervello ?? Nel comunismo non c’e’ mai stata e mai ci sara’.

  • Giuseppe Tolu 5 settembre 2018

    Quando non ci sono partite, ovvio; anno paura di far fiasco? Si ritroveranno con un bel bidone

  • Franco Cipolla 5 settembre 2018

    Sono alla frutta!!! Non sanno che pesci pigliare. Vogliono cambiare il nome del partito ostinandosi a dire che hanno ragione e che loro idee sono giuste. Avete fatto abbastanza danni all’Italia che lavora , svendendoci alle lobby elitarie. Propongo un nuovo nome: IL CIRCOLO DEI PARACULI, tanto a girare intorno alle cose ci siete abituati ed in quanto al resto siete bravissimi ad intortare le masse (fino a ieri pero’…).

  • In evidenza

    contatore di accessi