Nomade 16enne beccata a rubare in una casa con bambino al seguito

sabato 1 settembre 14:07 - di Redazione

Magari non stupisce più, ma di sicuro lascia sempre interdetti apprendere che l’ennesima ladra di appartamenti, una nomade minorenne, sia stata colta mentre si allontanava dalla scena del crimine insieme a un bambino, ancora più piccolo di lei, con cui era andata a mettere a segno il colpo e chissà, magari anche a insegnare i trucchi del mestiere.

Nomade 16enne va a rubare insieme a un bambino

Ma tant’è: nel pomeriggio di ieri i carabinieri di Riccione hanno arrestato, per il reato di furto aggravato, una 16enne, nomade, in Italia senza fissa dimora, come spesso accade già nota alle forze dell’ordine e recidiva. La giovane, nella tarda mattinata, dopo l’effrazione della porta d’ingresso, si è introdotta – come anticipato insieme a un bambino, non imputabile perché minore dei 14 anni – all’interno dell’abitazione di un 44 enne, residente a Riccione, che li ha sorpresi mentre tentavano di allontanarsi con alcuni oggetti di bigiotteria. La pattuglia dei militari è stata allertata da alcuni condomini che avevano assistito alle manovre della nomade 16enne con tanto di accompagnatore al seguito, pattuglia immediatamente intervenuta e che è riuscita a bloccare i due giovanissimi e a recuperare l’intera refurtiva. L’arrestata, è stata accompagnata presso il centro di prima accoglienza minorile di Bologna, mentre il bambino è stato affidato a una struttura protetta del territorio.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Gran Turco 2 settembre 2018

    SIAMO STUFI DI QUESTI NOMADI CHE NON HANNO ALCUNA VOGLIA DI LAVORARE E
    VIVONO DA NABABBI DERUBANDOCI IN CONTINUAZIONE. LO STATO DEVE PROTEGGERE
    I CITTADINI ITALIANI DA QUESTI DELINQUENTI ABITUALI E QUINDI SBATTERLI IN GALERA
    PER SCONTARE TUTTA LA PENA E POI ESPELLERLI DAL TERRITORIO NAZIONALE.

  • MarioD6 2 settembre 2018

    Ripeto il solito concetto : sbriciolarle gomiti e/o ginocchia a badilate. Dopo a rubare non ci va più, ma può sempre rimanere incinta.

  • Angela 2 settembre 2018

    E queste “culture”noi dovremmo proteggerle secondo la UE?che fine che abbiamo fatto!!!

  • Giuseppe Tolu 2 settembre 2018

    Prendere delicatamente il piccolo e sistemarlo al sicuro, prendere poi la ragazza , portarla in angolo, non tanto buio, e giù randellate sul groppone , dopo qualche minuto avrebbe implorato il secondo round, non ci credete?

  • In evidenza

    contatore di accessi