Meloni: “Con la doppia cittadinanza agli altoatesini, l’Austria compie un’annessione”

sabato 8 settembre 12:27 - di Carlo Marini

«L’Austria vuole concedere la doppia cittadinanza agli altoatesini di lingua tedesca, e compiere così una annessione di fatto dell’Alto Adige. Ma l’Austria può al massimo decidere per la cittadinanza austriaca, non anche per quella italiana. Se Vienna vorrà andare avanti con questa idiota azione ostile contro l’Italia, Fratelli d’Italia chiederà che venga tolta la cittadinanza italiana a chi decide di prendere quella austriaca. Vediamo a chi converrà perdere lo status di minoranza linguistica per acquisire quella di straniero residente in Italia». È quanto ha scritto su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.

L’Austria non smentisce l’indiscrezione di un quotidiano

Secondo un’indiscrezione del quotidiano Tiroler Tageszeitung, a Vienna sarebbe pronto il parere della commissione di esperti, composta da tecnici del ministero degli Interni e degli Esteri, in merito a un disegno di legge sulla concessione della doppia cittadinanza agli abitanti della provincia autonoma di Bolzano. La notizia è stata smentita dalla Fpoe, il partito della destra populista del vice cancelliere austriaco Heinz-Christian Strache, che nega la possibilità di chiudere il progetto in tempi così brevi, ma tuttavia conferma che una decisione sul tema verrà presa entro la fine dell’anno: la Fpoe, d’altra parte, è sempre stata sostenitrice della doppia cittadinanza per i cittadini di madrelingua tedesca e ladina dell’Alto Adige. I sudtirolesi di lingua tedesca e ladina potranno votare per il Nationalrat, il parlamento austriaco. Il servizio civile scatterà invece solo se il neo cittadino ha la residenza in Austria, scrive il giornale. Lo stesso vale per le prestazioni sociali. Oltre alla dichiarazione durissima della presidente di Fratelli d’Italia, critiche sono arrivate anche dalla coordinatrice regionale di Forza Italia, Michaela Biancofiore, mentre l’opposizione di lingua tedesca a Bolzano ha commentato in maniera entusiastica.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • stefano 9 settembre 2018

    Brava Meloni. Da sempre ho sostenuto quanto lei afferma ma aggiungerei che oltre ad assumere lo status di straniero in italia imporrei la dimostrazione della produzione di reddito al disotto del quale scatti l’espulsione (magari in modalità soft, ma pur sempre allontanamento). In questo modo si ottiene anche di evitare l’evasione fiscale . Questi personaggi hanno avuto anche troppo dallo stato italiano!

  • Giovanni Daraio 9 settembre 2018

    Si assoggettino gli altoatesini al regime fiscale di tutti gli altri cittadini italiani…altro che doppio passaporto..glie lo hanno detto all’impomatato Kurz che l’Italia ha vinto una guerra contro l’Austria?

  • Pino1° 8 settembre 2018

    Bene, siccome gli italiani esistono, trasferiamo tonnellate di napoletani e siciliani in sud tirolo un’anno e se ne vanno loro !

  • enrico 8 settembre 2018

    si fa prima a chiederlo ai bolzanini se ti senti italiano rimani altrimenti vattene oltre confine e restaci.

  • Laura Prosperini 8 settembre 2018

    brava On.le Meloni
    ma lo faccia sul serio, convinca anche Salvini che, purtroppo, ognitanto ha ancora dei rigurgidi secessionisti in corpo (che lo rendono debole nella sua azione di lungo termine).
    Siamo con lei o Italiani o austriaci in Italia

  • In evidenza