Meditare rende più efficiente il cervello: bastano 10 minuti al giorno

martedì 25 settembre 19:10 - di Redazione

Dieci minuti di meditazione al giorno rendono il cervello più efficiente: migliorano la concentrazione e la capacità di mantenere le informazioni “attive”, la cosidetta “memoria di lavoro'”. Lo ha dimostrato uno studio pubblicato su Scientific Reports e realizzato da un’équipe delluniversità John Moores de Liverpool, finì collaborazione con i colleghi dell’ateneo di d’Osnabrück in Germania. I ricercatori hanno realizzato un test su 34 partecipanti divisi in due gruppi. Il primo ha seguito la pratica per 8 settimane, quattro volte la settimana. In ogni sessione di meditazione l’indicazione era di concentrarsi sul proprio respiro per 10 minuti. L’altro gruppo, invece, faceva solo esercizi per il rilassamento muscolare.

I volontari sono stati sottoposti ad un esercizio in cui dovevano seguire, su uno schermo, diversi oggetti, qualche giorno prima e qualche giorno dopo la meditazione. Il compito era quello di seguire un solo oggetto (un disco) in mezzo ad altri in movimento, senza distrarsi. L’attività cerebrale, nel frattempo,
veniva registrata con un elettroencefalogramma.

Alla fine delle 8 settimane il gruppo di meditazione aveva migliorato del 9% la precisione di seguire il bersaglio, con un miglioramento della concentrazione e della ‘memoria di lavoro’. Miglioramenti non rilevati nel gruppo che eseguiva esercizi di relax muscolare. Secondo i ricercatori dunque, una meditazione semplice, come focalizzarsi sul respiro, è sufficiente ad attivare la rete cerebrale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi