Magrebino fermato a spasso per Rimini: è un evaso condannato per droga

lunedì 3 settembre 14:43 - di Chiara Volpi

Se ne andava tranquillamente a spasso per la riviera, quando durante la passeggiatina serale in compagnia, è stato casualmente intercettato da una pattuglia della polizia di Rimini che, evidentemente alle prese con controlli a campione sul territorio, ha pensato bene di fermare lui, un magrebino 35enne, e pure la persona che era in sua compagnia lungo un viale in località Miramare.

Magrebino trovato a spasso per Rimini: è un evaso, ricercato per droga

La solita trafila, una veloce verifica alla banca dati e viene fuori che forse, magari, non sarebbe stato il caso che il 35enne di origine magrebina residente nella provincia di Pesaro, fermato dagli agenti, girasse a zonzo per località turistiche come un qualunque cittadino in vacanza. A quanto riscontrato con il controllo documenti, infatti, più che un turista il magrebino in trasferta è risultato essere un essere un evaso, ricercato con diversi capi d’accusa a suo carico. Intestato a nome del magrebino, infatti, risulta in atto un ordine di carcerazione, emesso dalla Corte d’Appello di Firenze, perché riconosciuto colpevole di associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti e di evasione. L’uomo, che a questo punto dovrà espiare la pena di 5 anni e 9 mesi di reclusione, è stato quindi immediatamente fermato e trasferito nella locale casa circondariale, da dove – a questo punto – dovrebbe espiare quanto a lui addebitato, e fino a ieri sera abilmente schivato…

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • roberto 4 settembre 2018

    a meno che non intervenga la “solita toga rossa” che decreti di attribuirgli una medaglia d’oro…..

  • Benedetto 3 settembre 2018

    sparare a vista

  • In evidenza

    contatore di accessi