L’ironia del web sul cane fascista di Monza: molti mici, molto onore…

giovedì 20 settembre 18:21 - di Redazione

Ha suscitato ilarità, più che scandalo, la notizia dei chiarimenti del consigliere piddino di Monza, Marco Lamperti, sul nome “Narco della Decima Mas” di un cane antidroga citato in una determina comunale. Così il web ha accolto con ironia le preoccupazioni del consigliere, commentando anche con vignette e fotomontaggi la singolare protesta dell’esponente Pd. Quest’ultimo, tra l’altro, non appare affatto pentito della sua presa di posizione e ribadisce le sue ragioni: “Ho semplicemente richiesto un’attenzione maggiore dato che mi è parso inopportuno che venisse riportato su una determina del Comune di Monza il nome X MAS, di cui non sto a ricordare gli orrori del periodo nazifascista. Se un allevatore di cani abbia deciso di chiamare così il suo stabilimento, tra l’altro uno dei migliori in Italia, è libero certamente di farlo, che un Comune vada a fruire dei servizi di questo allevamento mi lascia delle perplessità…”.

cane-fascista-1cane-fascista-2cane-fascista-3

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppe Forconi 21 settembre 2018

    Sicuramente siamo arrivati…… cosa volete di piu’ quando il cervello e’ partito?

  • In evidenza

    contatore di accessi